lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Addio a “Sua Maestà” Prince, artista poliedrico
Pubblicato il 21-04-2016


Prince Rogers NelsonLutto nel mondo della musica, è stato trovato morto nello studio della sua abitazione Prince Rogers Nelson. Ci lascia all’età di 57 anni, era nato a Minneapolis il 7 giugno 1958.
Cantante, musicista, attore, regista e produttore, Prince si è distinto soprattutto per aver sapientemente mixato i più svariati generi musicali: dal soul al funk, passando con disinvoltura al jazz, al pop e al rock psichedelico, conquistandosi una folta schiera di fedelissimi fan che seguono ossessivamente le sue gesta, impegni e intemperanze. Un talento riconosciuto sin dalla fine degli anni settanta, e ha raggiunto l’apice della sua popolarità negli anni ’80, finendo con l’essere omaggiato da tutti, tanto che la rivista Rolling Stone lo ha inserito al 27esimo posto nella lista dei 100 migliori artisti.

Noto per essere riuscito sempre ad anticipare mode e tendenze, è stato anche uno dei primi a vendere la sua musica online, fino a decidere, però, a luglio del 2015, di togliere tutte le sue canzoni da piattaforme popolari come Spotify e Apple Music, restando solo su Tidal.

Irrequieto e intransigente, Prince nel corso della sua carriera ha sempre navigato tra trionfi (Purple Rai, album e film), flop (Graffiti Bridge, suo secondo film), contratti milionari (famoso quello da 100 milioni di dollari con la Warner Bros nel 1992) e vari cambiamenti di nome (Tafkap, ovvero The Artist Formerly Known As Prince; The Artist; Symbol) per protesta contro le imposizioni delle major del disco.

Redazione Avanti!

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento