domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

È morto Gianroberto Casaleggio, cofondatore del M5s
Pubblicato il 12-04-2016


Grillo-CasaleggioÈ morto Gianroberto Casaleggio, fondatore con Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle. Casaleggio è deceduto stamani alle 7 a Milano e i funerali – ha fatto sapere con un tweet Beppe Grillo – si celebreranno giovedì 14 aprile. In un post sul blog di Grillo figura anche un passaggio della lettera al Corriere della Sera: “Sono un comune cittadino che con il suo lavoro e i suoi (pochi) mezzi cerca, senza alcun contributo pubblico o privato, forse illudendosi, talvolta anche sbagliando, di migliorare la societa’ in cui vive”. “Non ci sono capi – scriveva pochi giorni sul blog per smentire il passaggio di consegne a suo figlio Davide – e l’unico leader riconosciuto sono i cittadini che fanno parte della comunità del M5S. Siamo – scriveva ancora – una comunità che si autodetermina in Rete e gli strumenti a nostra disposizione evolvono ogni giorno”.

Casaleggio, che aveva 61 anni, è spirato in una camera di degenza dell’istituto Scientifico Auxologico di Milano, in via Mosé Bianchi, dove era ricoverato da almeno due settimane con un nome diverso da quello reale per tutelare la privacy. La salma è stata composta nella camera ardente dello stesso Istituto. Nell’aprile del 2014 Casaleggio era stato operato di urgenza per un edema al cervello al Policlinico di Milano.
Beppe Grillo ha appreso della morte di Casaleggio a Napoli, dove si trova per una tappa del suo tour in programma stasera al Teatro Augusteo che è stato annullato, in segno di lutto.

“Sarebbe opportuno fermarsi oggi, per rispetto istituzionale. Credo – dice il capogruppo del Misto alla Camera Pino Pisicchio, auspicando il rinvio della seduta odierna di dibattito sulle riforme costituzionali alla Camera – sia il minimo della convivenza civile. E servirebbe anche a togliere un po’ di veleno in un clima in cui ce n’è fin troppo”.

“Non la pensavamo allo stesso modo, ma gli vanno riconosciuti coraggio, visione e innovazione.” Così Riccardo Nencini, segretario del Psi, commenta la scomparsa del fondatore del M5S, Gianroberto Casaleggio. “La scomparsa prematura di un uomo  è sempre un evento molto doloroso. Esprimo un sentito cordoglio a nome mio e dei socialisti italiani al movimento cinque stelle e profonda vicinanza ai famigliari di Gianroberto Casaleggio”.

“La figura politica di Casaleggio – ha scritto in un tweet Bobo Craxi – per la sua curiosa originalità resterà nella Storia di questi anni del nostro Paese.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento