giovedì, 8 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Perugia. Rometti presidente commissione per le riforme
Pubblicato il 19-04-2016


La presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, Donatella Porzi, ha insediato oggi a Palazzo Cesaroni, presenti il segretario generale Stefano Mazzoni e il vice Fabio Piergiovanni, la Commissione speciale per le riforme statutarie e regolamentari. Ne fanno parte sette consiglieri (il socialista Silvano Rometti-SeR, Marco Squarta-FDI, Raffaele Nevi-FI, Maria Grazia Carbonari-M5S, Valerio Mancini-LN, Gianfranco Chiacchieroni-PD, Sergio De Vincenzi-RP) in rappresentanza di tutti i gruppi consiliari. Gli atti della Commissione saranno approvati con il criterio del “voto ponderato”, equivalente cioè al peso numerico del gruppo consiliare di appartenenza. Presidente dell’organismo è stato eletto Silvano Rometti (13 voti), vicepresidente Marco Squarta (6 voti); Maria Grazia Carbonari ha ottenuto 2 voti.

Primo impegno della Commissione, come ha proposto il presidente Rometti, sarà quello di procedere alla modifica e all’aggiornamento dei regolamenti “per renderli più rispondenti alle funzioni dell’Assemblea, sia per ciò che riguarda la funzione legislativa, sia quelle di indirizzo e controllo”. Rometti ha sottolineato l’opportunità che le proposte elaborate dall’organismo siano “unitarie e condivise, in quanto riguardano un insieme di regole e norme che debbono andare nella direzione di rendere più efficace e produttivo il lavoro dell’intera Assemblea”.

Anche da parte dei consiglieri intervenuti (Mancini, Chiacchieroni, Squarta, Ricci) è stata posta con diversi accenti la necessità di elaborare regole “condivise”. In particolare il consigliere Ricci (non componente della Commissione) ha indicato l’opportunità, condivisa anche dal presidente Rometti, di affrontare “una riflessione relativa al futuro delle Regioni, sia in termini di riassetto territoriale che funzionale”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento