lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pannella. Buemi: “Per una memoria più limpida”
Pubblicato il 25-05-2016


“La tribuna di palazzo Madama, che oggi accoglie la composita famiglia radicale, dieci anni fa fu teatro di una delle proteste più plateali di Pannella” così ha dichiarato il senatore socialista Enrico Buemi, nel giorno in cui palazzo Madama commemora Marco Pannella. “Tra le peggiori ferite inferte alla legalità repubblicana vi è stato, infatti, il mancato riconoscimento alla Rosa nel Pugno dei quattro seggi nella XV legislatura”, ha continuato.

“La polemica contro la sua mancata nomina a senatore a vita viene, logicamente e cronologicamente, dopo questo vulnus all’applicazione letterale della legge, che fu invano denunciato da giuristi insigni come Giuliano Vassalli”, ha spiegato Buemi.

“Eppure, tra tutte le battaglie condotte, quella per il suo seggio fu l’unica per la quale non scese in sciopero della fame, come il Giulio Cesare di Shakespeare, quello che toccava la sua persona veniva da lui messo all’ultimo posto”, ha ricordato il senatore socialista.

“Il peso di quell’abuso ancora grava su di noi e ha cambiato, non in meglio, la storia del nostro Paese”, ha concluso Buemi.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento