lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

A Zurigo nasce
il Comitato ‘Basta un Sì’
Pubblicato il 10-06-2016


Rispondendo all’invito alla mobilitazione per l’approvazione del referendum confermativo alla riforma costituzionale, la scorsa settimana è stato ufficialmente costituito a Zurigo il “Comitato Basta un Sì – In Svizzera”. Il Comitato vede tra i suoi costituenti il deputato Pd Alessio Tacconi insieme a Maria Bernasconi Lenzo, Mariano Franzin, Dino Nardi, che ne è anche il coordinatore, e Leonardo Scimmi.
“Il Comitato – spiega Nardi – ha come obiettivo la più ampia informazione tra i connazionali residenti in Svizzera degli aspetti positivi introdotti a livello costituzionale dalla riforma approvata recentemente dal Parlamento e la più ampia partecipazione al voto in occasione del referendum confermativo il prossimo autunno. Nelle prossime settimane, attraverso incontri informativi e momenti di dibattito, avremo modo di esporre le ragioni che ci spingono a credere fermamente come l’approvazione di questa riforma porterà l’Italia ad avere una impostazione più moderna ed efficiente, attraverso il superamento del bicameralismo perfetto, la trasformazione del Senato in Camera delle Regioni e il taglio dei parlamentari e dei costi della politica in generale”.
“Auspicando la nascita di molti altri comitati in Svizzera e in tutta Europa con cui poter collaborare – aggiunge Tacconi – iniziamo concretamente ed entusiasticamente a lavorare anche dall’estero perché il nostro Paese non perda questa storica occasione di riforma e rinnovamento”.
Tutti coloro che si vogliono iscrivere al “Comitato Basta un Sì – In Svizzera” sono invitati a prendere contatto col coordinatore attraverso l’indirizzo email comitatosisvizzera@gmail.com
(aise)

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento