sabato, 21 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Codice Appalti.
Nencini risponde a Davigo
Pubblicato il 10-06-2016


Codice Appalti. Nencini a Davigo: dopo tutto il lavoro fatto dal Governo lo sostituiamo col gioco delle tre carte?

“Fa bene al cuore leggere le dichiarazioni del dottor  Davigo sulla nuova legge per gli appalti: non serve a niente! Dopo un anno e mezzo di lavoro per redigere un testo semplificatorio, una finestra spalancata sulla trasparenza e sull’efficienza nella realizzazione delle opere pubbliche, dopo un centinaio di audizioni e decine di incontri, dopo il plauso di associazioni di categoria e di mezza Europa, se seguissimo il suo monito dovremmo sostituirla con il gioco delle tre carte.”. È quanto ha affermato il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, che ha la delega alla Riforma del Codice  degli Appalti, rispondendo a Piercamillo Davigo, presidente dell’Anm, che durante il convegno dei giovani di Confindustria in corso a Santa Margherita Ligure, ha sostenuto che “è tutta roba che non serve a niente”, riferendosi al nuovo Codice degli Appalti.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento