lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Ma Sala non vuole i voti socialisti?
Pubblicato il 14-06-2016


Attenzione, candidato Sala. Il Psi, da partito di centro sinistra, aveva indicato di votarti. Non sono rimasti in molti del vecchio elettorato socialista nell’attuale Psi, ma sono ancora in molti i socialisti milanesi degli anni ottanta che votavano Psi e si riconoscevano in quella tradizione del municipalismo meneghino. Prima sbandieri il nome di Gherardo Colombo come novello vate della tua vocazione al cambiamento rinfocolando quei tempi di Mani Pulite che lo stesso Borrelli ha oggi sconfessato. Poi ritieni un’onta la collaborazione del tuo avversario con l’ex ministro del Lavoro Gianni De Michelis. Complimenti. Ha ragione Rondolino, collaboratore de l’Unità. Molto meglio essere stati con De Michelis che girare col distintivo del Che per catturare, visti i tuoi connotati di destra, i voti progressisti. Ho già avuto modo di scrivere che per apparire di sinistra hai già confessato di aver sempre votato Pci, Pds, Ds e Pd. Potevi aggiungere di aver partecipato alla presa del Palazzo d’Inverno. Già che c’eri….

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento