domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pastorelli: contraffazione bufala campana pericolo la salute
Pubblicato il 22-06-2016


“I diversi fenomeni di alterazione che toccano il settore della mozzarella di bufala campana non solo minano le enormi potenzialità commerciali del prodotto, ma rappresentano una minaccia alla salute dei consumatori. Le tecniche di contraffazione, infatti, sono parecchie e molto pericolose: dall’impiego di latte in polvere, all’immissione sui mercati di prodotti con simboli atti a richiamare, in modo fraudolento, un’origine italiana del tutto inesistente”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi,  nel corso delle dichiarazioni di voto sulla relazione concernente il comparto della mozzarella di bufala campana redatta dalla commissione Anticontraffazione di Montecitorio, della quale il parlamentare socialista è membro. “Occorre – prosegue – rivedere il quadro delle regole al fine di contrastare efficacemente queste prassi. Prima di tutto vanno migliorati i sistemi di tracciabilità delle materie prime, attraverso precisi obblighi di informazione nelle etichette e la previsione di sanzioni adeguate in caso di violazione. Altro punto da affrontare è il carattere artigianale dell’intera filiera: dobbiamo far sì che anche i piccoli produttori possano competere nei mercati attuali. Ciò può essere possibile solo attraverso la previsione di protocolli produttivi adeguati anche ad imprese di piccole dimensioni”.

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento