sabato, 10 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pia Locatelli intervento Camera 14 giugno 2016 su legge ‘Dopo di noi’
Pubblicato il 14-06-2016


Pia Locatelli intervento Camera 14 giugno 2016 su legge ‘Dopo di noi’

“L’approvazione di questa legge rappresenta forse una delle pagine più belle di questa legislatura. Sinistra, centro, destra, maggioranza e opposizione (con l’esclusione dei soliti 5 Stelle) hanno messo da parte divisioni e si sono accordate in una bellissima e “larghissima intesa”, per approvare un provvedimento che influirà sulla qualità della vita delle persone gravemente disabili e dei loro familiari. Per la prima volta il Parlamento interviene a dare risposte concrete a quelle famiglie e a quei genitori, spesso anziani, che si sono presi cura per tutta la vita del proprio figlio o della propria figlia gravemente disabili e che vivono con una preoccupazione costante al pensiero di chi si occuperà dei loro familiari disabili quando non ci saranno più o quando non saranno più in grado di assisterli. Lo facciamo con un testo già condiviso alla Camera che questa volta ci torna da Senato non stravolto, ma migliorato. Con un provvedimento che dopo i pesanti tagli al welfare stanzia più di 150milioni di euro in tre anni, una cifra importante che rappresenta un futuro per molte famiglie.

L’obiettivo di questa legge – che rispecchia la direttiva dell’ONU sui diritti delle persone con disabilità, divenuta esecutiva nel nostro Paese con una legge del 2009 – è quello di sostenere, per quanto possibile, la «vita indipendente» del disabile e di impedirne la segregazione, escludendo qualunque intervento che porti all’istituzionalizzazione, quando non sia strettamente necessario. Da qui la necessità di puntare a percorsi di sostegno in luoghi che riproducano le condizioni abitative e relazionali della casa familiare, mantenendo il più possibile le abitudini delle persone con disabilità e rispettandone la volontà.

Il gruppo Socialista, nel ringraziare ancora una volta la relatrice Elena Carnevali, la collega Ileana Argentin e tutti coloro che hanno contribuito alla stesura di questo testo, preannunzia un voto convintamente favorevole”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento