sabato, 3 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Psexit?
Pubblicato il 25-06-2016


I nostri dissidenti continuano a far arrivare denunce dai tribunali per annullare congressi, tesseramenti, organi eletti in un fervore da Psexit. Bobo Craxi ha girato l’Italia per sostenere le liste socialiste in campagna elettorale, ma altri hanno voltato le spalle. Personalmente sono ancora per recuperare coloro che si sono messi con un piede dentro e uno fuori dalla nostra comunità. Ma se non vengono immediatamente ritirati questi ricorsi ai “vituperati” tribunali che dovrebbero certificare la nostra fine si scava un solco incolmabile. Lo dico proprio io che ho mantenuto con alcuni di loro un rapporto personale. Così non si fa. Oltretutto proprio adesso che il Psi, alla vigilia della sua direzione, si appresta a lanciare un’offensiva politica sulla legge elettorale. Nencini ha infatti ufficialmente proposto ad Alfano e Zanetti un pronunciamento politico a favore della riforma dell’Italicum. Tenendo presente che Alfano, Zanetti e, per quel poco che portiamo in dote, anche noi siamo determinanti per il sostegno al governo, non mi pare una posizione a cui restare indifferenti. Lo dico anche ai nostri dissidenti. Anziché rivolgersi ai tribunali contro il Psi aiutino il Psi in questa offensiva. Non l’avevano sempre reclamata? E oggi stanno a guardare?

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento