lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Adalberto Andreani :
Ue, tornare ai valori di Spinelli
Pubblicato il 27-06-2016


Gentile direttore,

dopo il voto degli inglesi, i paesi fondatori della C.E.E. e poi promotori dell’Europa Unita, debbono stringere i denti, serrare le fila, e ricostruire i valori ideali che ispirarono i grandi Europeisti dell’immediato dopoguerra, a partire da Altiero Spinelli. Il nazionalismo becero non paga, e se non pagava ai primi del novecento, allorché si viaggiava con i carretti, come può pagare oggi, che si viaggia in aereo ed i confini terrestri di fatto non esistono più. Poi ci sono i mass-media, internet, e dunque che senso ha chiudersi in se stessi e litigare Inghilterra e Scozia oppure Spagna e Catalogna.oppure Terni contro Rieti, Capri ed Anacapri ecc… Il Socialismo è la sola salvezza d’Europa, ed a mio avviso, come più volte ho scritto da queste PRESTIGIOSE pagine, va ristudiato e ripassato il SOCIALISMO CRISTIANO-UMANITARIO- premarxista d’Europa…sotto il profilo della cultura-politica e sociale. Basta farsi incantare da sterili proteste e protestatari, che non sanno poi dove andare e cosa fare, E’ questo il momento…di riscoprire i valori del socialismo Italiano, Francese, Tedesco….E’ l’unica strada percorribile anche per gli smarriti cattocomunisti di Renzi.

Adalberto Andreani

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento