lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Manfredi Villani:
L’Enel dei contatori Smart
Pubblicato il 30-06-2016


Presso la Triennale di Milano,ove si tiene ogni tre anni una manifestazione speciale artistica, lo scorso 27/06/2016 si è svolta una presentazione ad summam del dispositivo 2.0 dell’ENEL.
La società pubblica ENEL, dal prossimo autunno avvierà, in 32 milioni di case ed aziende,la sostituzione dei contatori di energia elettrica con i nuovi dispositivi elettronici Enel Open Meter.L’operazione si dovrebbe concludere nell’arco di 5 anni.
Il nuovo contatore è stato costruito,oltre che per far risparmiare alla clientela,per far conoscere i consumi di energia elettrica in tempo reale delle utenze domestiche,quali condizionatori, lavatrici, caldaie dei termosifoni,televisori. Non solo. Ma anche quanta energia ne stanno producendo i pannelli fotovoltaici montati sui balconi, tetti, terrazzi e finestre. Il nuovo sistema intelligente (Smart) permetterà di leggere sul display i consumi con aggiornamenti continui ogni 15 minuti, nonché quello integrato degli ultimi sei mesi.Il dispositivo 2.0 potrà essere collegato a computer, tablet e smartphone e abolirà i costi legati alle fasce orarie.
La Triennale di Milano, dopo 20 anni, è tornata ad ospitare una sua grande Esposizione Internazionale,nel corso della quale è stata presentata la mostra allestita da ENEL: Vedere l’invisibile. Le forme dell’energia.La cornice espositiva racchiude 50 anni di relazioni tra arte, società e industria: dalla bachelite del primo contatore del 1962,all’Open Meter,dal corsivo inglese del primo logo alla nuova identità dello studio W0lff Olins. Il direttore della Triennale Andrea Cancellato ha sottolineato:Il design è cambiato per la collaborazione tra Michele De Lucchi, architetto e designer e Livio Gallo,direttore Divisione globale Infrastrutture e reti ENEL. Sono stati investiti 2,5 miliardi di euro da ENEL per la sostituzione dei contatori elettrici entro il 2021.Al contatore si potranno connettere dispositivi mobili e di domotica oltre a costituire la traccia delle curve di consumi dei Kilowatt, farci contenere la spesa e registrare dati sull’energia prodotta in tandem da fonti rinnovabili domestiche.
L’investimento dell’ENEL verrà recuperato, nei prossimi 15-20 anni, senza un costo aggiuntivo per il cliente e consentirà tagli alla bolletta. Frattanto si apprende che dal primo luglio 2016 le bollette di gas e luce aumenteranno. Lo annuncia l’Autorità per l’Energia. Si tratta di aumenti del 4,3% per elettricità, mentre per il gas l’aggiustamento sarà dell’1,9%. Benvenga, da fine anno in corso, il nuovo contatore elettrico che farà risparmiare. Per dirla col De Lucchi: “Cosi l’utile sposa il bello”.

Manfredi Villani

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento