sabato, 10 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Luciano Masolini:
Referendum, in bocca al lupo
al Comitato socialista
Pubblicato il 04-08-2016


Pochissimi giorni fa, Mauro Del Bue (del quale sto apprezzando la sua raccolta, “Idee in Avanti”, riunente tre annate di articoli ed interviste, che ha scritto proprio su queste pagine a partire dal 2013, l’anno in cui ne assunse la direzione e nella quale, con le sue molteplici attitudini, va immettendovi veramente tanto impegno), ci ha comunicato che il Partito socialista darà l’avvio ad un proprio Comitato a favore del sì al referendum costituzionale, che si dovrebbe svolgere nel prossimo autunno.

Ero al corrente del condivisibile appoggio, da parte del Psi, al sì referendario già da tempo. Ma apprendere adesso che il segretario Riccardo Nencini ufficializzerà un apposito Comitato, fra l’altro, assieme, a personalità come Benedetto Della Vedova e a Giovanni Negri (questi già segretario del Partito radicale) è veramente cosa molto gradita e più che positiva. Ho sempre creduto che i tentativi di modernizzazione del nostro Paese vadano fatti tutti quanti. Ritengo giusto, quindi, optare per un sì a tali riforme. Sempre sperando che queste ovviamente, nella eventualità di una vittoria, siano innanzitutto applicate e che poi si dimostrino nei fatti di risultare ciò che sostengono di essere. Insomma, vere e proprie riforme atte, appunto, ad introdurre quelle utili modifiche di cui lo Stato sicuramente necessita. Dunque, un in bocca al lupo! – e il più proficuo – all’odierno costituente Comitato socialista, che certamente sarà in grado di offrire efficaci apporti e convincenti suggerimenti in direzione di quel sì, e non solo nei riguardi del proprio elettorato. Un sì, lo ribadisco, che è il solo che potrà portarci dopo tanto tempo un po’ di sana e benefica aria nuova.

Luciano Masolini

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento