sabato, 21 gennaio 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Regeni. Nuovo vertice, arrivano i file da Cambridge
Pubblicato il 07-09-2016


Giulio-RegeniNuovi risvolti sul caso Regeni, stavolta la documentazione arriva direttamente dal Regno Unito. In risposta alla richiesta di collaborazione sono arrivati infatti i documenti sull’attività svolta da Giulio Regeni per conto dell’università di Cambridge alla procura di Roma a seguito della rogatoria partita dopo la trasferta del 6 giugno del pm Sergio Colaiocco che indaga sul caso del ricercatore friulano trovato cadavere il 3 febbraio lungo l’autostrada che collega il Cairo ad Alessandria d’Egitto. Una seconda tranche di materiali arriverà nei prossimi giorni dal College di Girton, altra struttura dell’università britannica nella quale studiava Giulio.
Elementi utili per ricostruire in maniera complessiva l’impianto del lavoro di ricerca fatto da Regeni, domani e dopodomani alla scuola di polizia di Roma è anche previsto un nuovo incontro tra magistrati italiani e quelli egiziani che stanno indagando sulla morte del giovane ricercatore italiano.

L’incontro si svolge nei saloni dell’istituto di via Guido Reni per motivi di sicurezza, sono previste tre sessioni di lavoro, tra giovedì pomeriggio e venerdì e vi parteciperanno il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, il pm Sergio Colaiocco e per gli egiziani il procuratore generale Nabil Ahmed Sadek e il team di tre magistrati del Cairo che sono applicati a questa vicenda.

Tra i temi che verranno toccati ci sono anche i tabulati telefonici integrali e chiesti a suo tempo dai magistrati italiani, mentre si spera che l’incontro porti a risultati diversi rispetto all’ultima volta quando dopo al termine dell’ultima riunione la Farnesina richiamò per protesta l’ambasciatore dall’Egitto.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento