lunedì, 5 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Terremoto. Pastorelli: le Istituzioni tengano alta attenzione
Pubblicato il 13-09-2016


“E’ il momento che la politica faccia la politica, con senso del dovere, lasciando da parte polemiche e rivalità e lavorando solo nell’interesse dei nostri connazionali. Il mio è un appello, che rivolgo al Governo e a questo Parlamento, perché questa vicenda non finisca nel dimenticatoio in poco tempo. L’attenzione dovrà sempre essere massima, soprattutto nei prossimi mesi, quando i riflettori dei grandi media si spegneranno. Abbandonare al proprio destino un’intera comunità sarebbe un delitto che questo Paese non può davvero permettersi”. Così Oreste Pastorelli, deputato reatino del Psi, conclude il suo intervento in aula alla Camera durante la commemorazione delle vittime del terremoto. “Nel lungo processo di ricostruzione – afferma il parlamentare socialista – dovremo tenere ben presente la volontà dei cittadini, del loro senso di appartenenza a luoghi così ricchi di storia e di tradizioni. L’obiettivo comune deve essere quello di scongiurare il totale spopolamento ed il conseguente impoverimento di quelle zone. Andranno rimessi in piedi velocemente quegli allevamenti che costituiscono le eccellenze della zona e sono il motore dell’economia locale, così come le attività artigianali e quelle commerciali, perché il lavoro rappresenti quel primo passo da compiere sul percorso della rinascita. Inutile – conclude  Pastorelli – sottolineare l’importanza che rivestirà la prevenzione nell’azione che dovrà attuare il legislatore perché questi drammi non si ripetano”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento