domenica, 4 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Vino: Pastorelli (PSI), con ddl semplificazioni per produttori
e consumatori
Pubblicato il 21-09-2016


Roma, 21 settembre 2016 – “Per salvaguardare la straordinaria qualità dei prodotti vinicoli italiani dai costanti tentativi di contraffazione era necessario aggiornare il quadro regolatorio di riferimento. Ora, grazie alle disposizioni introdotte riguardanti la produzione e la commercializzazione del vino, sarà possibile per i produttori usufruire di importanti semplificazioni”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente della commissione Anticontraffazione della Camera, nel corso delle dichiarazioni di voto sul provvedimento concernente la produzione ed il commercio del vino.

“A ciò – prosegue – si aggiungono le sezioni del provvedimento dedicate ai controlli, alle sanzioni e alla tutela del Made in Italy. Un complesso di norme in grado sia di garantire il consumatore che di facilitare la produzione. Del resto questo è l’unico percorso da intraprendere nella lotta alla falsificazione dei nostri prodotti. Con le misure messe in campo si manda un segnale importante, volto a stimolare la produzione di qualità in tutti quei territori che hanno le potenzialità per farlo. Da sempre noi socialisti sosteniamo la necessità di sostenere in modo costante l’agroalimentare d’eccellenza con apposite facilitazioni burocratiche ed il ddl vino va proprio nella direzione auspicata”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento