domenica, 23 aprile 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Luciano Masolini:
Socialismo è giustizia sociale
Pubblicato il 20-10-2016


“Il Partito Socialista continua la sua battaglia secolare per una maggiore giustizia sociale lottando contro le diverse forme di povertà e di emarginazione, fin da quelle che riguardano i primi anni di vita. I sistemi di sicurezza sociale, a cominciare da quelli della casa, della sanità, dell’istruzione e della previdenza devono contribuire a migliorare le condizioni di vita dei cittadini, devono prevenire i rischi di impoverimento e di esclusione e devono essere completati abolendo privilegi e garanzie corporative che danneggiano gli interessi dei più bisognosi”.
Mettendo a confronto la recente Legge di bilancio con quanto sopra, che è uno tra i vari punti cardini – ritrascritto per intero – del Manifesto dei Valori del Partito socialista (parallelo certo azzardato), ne sono rimasto abbastanza perplesso. Sinceramente mi aspettavo infatti altre cose da questa manovra: intanto il rimanere magari un po’ più in linea ed anche un po’ più in coerenza con quelle necessarie riforme che questo Governo vuole tanto giustamente perseguire e di cui, appunto, ne ha fatto una sua priorità. In effetti però, dal mio punto di vista, questa Legge – se non verranno apportate eventuali modifiche – sta già mostrando alcune stonature.
Per esempio, perché (dal momento che si parla così spesso di risparmi) su certe privilegiate pensioni – non a caso definite d’oro – e su alcuni generosi vitalizi (e meno male che almeno quelli a sei ex parlamentari condannati li hanno attualmente revocati) non sono stati presi migliori provvedimenti in tale direzione? Purtroppo siamo quindi ancora parecchio lontani (e non tanto per questa bollente questione) da quella maggiore giustizia sociale – estremamente necessaria – di cui ben si occupa quel nostro bellissimo Manifesto. Mi auguro, comunque, che questo prezioso obiettivo – al di là dei tanti ostacoli, potenti e sempre molto interessati – prima o poi lo si possa raggiungere. E’ la mia socialista speranza e soprattutto è ciò in cui io tanto credo.

Luciano Masolini

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento