sabato, 18 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Carlo Vizzini e Riccardo Nencini
Le decisioni politiche
sempre dibattute
Pubblicato il 23-11-2016


Carissimi,
in questi giorni cinque compagni membri del Consiglio Nazionale eletto al congresso di Venezia hanno richiesto la convocazione degli organi del partito per discutere in particolare della posizione socialista in tema di referendum costituzionale.

Sapete già che il Tribunale di Roma, su loro iniziativa, ha temporaneamente sospeso gli esiti del congresso di Salerno. Il prossimo 7 dicembre il Tribunale discuterà il reclamo presentato dal partito con decisione unanime di tutto il gruppo dirigente. Intendiamoci bene. La decisione di votare SÌ al referendum costituzionale è stata dibattuta
nel partito e assunta in Consiglio Nazionale al momento del dibattito precongressuale.
La scelta è stata poi inserita nella mozione ed è stato tutelato il diritto dei compagni alla piena libertà di voto. Chi era in dissenso è stato invitato alla Festa Nazionale dell’Avanti! ad esporre la sua opinione benché avesse disertato tutte le riunioni del partito dalla primavera scorsa. Tuttora vengono organizzate sul territorio iniziative per il No e i compagni decidono
serenamente se parteciparvi.

Dunque, nessun’altra decisione deve essere presa. Siamo l’unico partito italiano che ha tenuto congressi a scadenza regolare e che convoca stabilmente i propri organi. Stiamo presentando in questi giorni emendamenti alla legge di bilancio sulla base delle indicazioni assunte nei congressi e nell’ultimo Consiglio Nazionale di settembre.

Nessun timore. Le decisioni politiche, quando dovranno essere assunte, verranno dibattute. Senza alzare la polvere del litigio ma con la consapevolezza di appartenere alla stessa comunità.

 Carlo Vizzini e Riccardo Nencini

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento