sabato, 3 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Concorso fotografico Stenin: in mostra l’amore per la vita
Pubblicato il 30-11-2016


italia-1 Il giovane fotografo Danilo Garcia Di Meo, il migliore fotoreporter del 2016 per il Concorso internazionale Stenin, aprirà sotto Natale una mostra a Roma. Dal 6 all’11 dicembre 2016 lo spazio espositivo della Casa Internazionale Dellе Donne sarà riempito dalla serie fotografica ricca di emozioni sulla giovane romana paralizzata Letizia Renis. Le opere, già esposte a Mosca, Istanbul, Cape Town, Cairo, Shanghai e Pechino, sono dedicate all’incredibile forza d’animo, alla voglia di vivere e di amare dell’eroina di questi scatti, il cui unico collegamento con il mondo consiste in un sensore situato nel poggiatesta della sua sedia a rotelle. L’inaugurazione avverrà il 6 dicembre alle 18:30 in Via della Lungara, 19.

La storia di Letizia, mostrata da Danilo Di Meo, è una storia di amore. Amore verso il mondo, verso il prossimo e verso di sé. Nonostante le difficoltà, Letizia si sforza sempre col sorriso sulle labbra di vivere una vita piena: lavora come segretaria in un’organizzazione locale che aiuta gli invalidi, incontra gli amici e ispira gli altri. Con l’aiuto di una sedia a rotelle nel cui poggiatesta sono inseriti degli interruttori, Letizia ha imparato a usare sia il computer che lo smartphone, a scrivere messaggi e a fare videochiamate.

Alla fine di novembre, Letizia ha fatto in Russia con il fotografo Danilo Di Meo il primo viaggio internazionale della sua vita.I russi hanno sentito parlare di Letizia per la prima volta quando il suo connazionale giovane fotografo Danilo Garcia Di Meo ha conquistato il titolo di miglior fotoreporter dell’anno al concorso fotografico organizzato da MIA “Rossiya Segodnya”. Ricevuto l’invito in Russia, la ragazza non ci ha pensato due volte, e non appena ha ottenuto il benestare dei dottori è venuta a Mosca, dove già migliaia di moscoviti hanno visto la sua storia sotto forma di foto: “Letizia. Storia di vite non viste”.

Il concorso internazionale di giornalismo fotografico intitolato ad Andrei Stenin, organizzato da MIA “Rossiya Segodnya” sotto l’egida della Commissione della Federazione Russa per l’UNESCO, si pone come obiettivo sostenere i giovani fotografi e attirare l’attenzione del pubblico sulla missione del giornalismo fotografico moderno; rappresenta una piattaforma per i giovani fotografi di talento, sensibili e aperti a tutto ciò che è nuovo, dalla quale spingono la nostra attenzione sulle persone e sugli eventi vicini a noi.
Nel 2016 il concorso internazionale di giornalismo fotografico Andrei Stenin è stato la più grande piazza per le sfide di fotografia tra giovani fotografi raccogliendo qualcosa come 6000 opere da 71 Stati del mondo, compresa la Russia. La geografia del concorso comprende 5 continenti, inclusi i Paesi di Europa, America del Nord e del Sud, Africa, Medio Oriente, India, Australia e Sud-Est Asiatico.

Il Concorso internazionale di giornalismo fotografico intitolato ad Andrei Stenin si tiene nel 2016 con il sostegno dei maggiori mass media, agenzie stampa e comunità di fotografi russi e internazionali. In veste di partner mediatici generali del concorso vi sono: il canale televisivo statale russo “Rossija-Kultura”, il portale di notizie e informazioni KP.ru, il portale di informazione Jourdom e il portale Russian Photo. I partner mediatici internazionali del concorso sono: l’agenzia di stampa Askanews, l’agenzia Antara foto, l’agenzia di stampa EFE , EBC, la holding mediatica Independent Media, l’agenzia di stampa Notimex, il canale televisivo e portale RT, The Royal Photographic Society, Shanghai United Media Group (SUMG), l’agenzia di stampa Xinhua. In qualità di partner mediatici di settore troviamo: Photo Academy, l’agenzia GeoPhoto, il portale Photo-study.ru, Unione dei giornalisti russi, Unione giornalisti di Mosca, Student Media Union, il portale di informazione YOung JOurnalists e il festival “Photoparade in Uglich”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento