giovedì, 8 dicembre 2016
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Web banking. Metti
un bonifico in poltrona
Pubblicato il 18-11-2016


photo-web-bankingDa una recentissima indagine di Kaspersky Lab tra quasi 5 mila utilizzatori di social di 12 Paesi, Italia compresa, il 78%, ha pensato di lasciare i social network. Chi vuole mollare Facebook o Twitter crede che siano una perdita eccessiva di tempo (39%). Il 30% ha paura di essere sotto la lente vigile del grande fratello. Sono soprattutto i tedeschi ad essere in pensiero per la propria privacy. In controtendenza, invece, gli acquisti on-line, che ormai la fanno da padroni e saranno il leitmotiv del prossimo Natale. E, sarà la mancanza di tempo o la pigrizia, ma i clienti bancari attivi online in Italia negli ultimi dieci anni sono più che triplicati. (Fonte Nielsen) Oltre 11 milioni utilizzano il web banking, anche per un vantaggio economico in termini di utilizzo.

Se prima l’on line era l’eccezione, ora pare essere la regola, stranamente anche tra le persone di una certa età. Le soluzioni via web si sprecano e c’è una vera e propria gara al ribasso quanto a spese per canone, gestione, movimenti. E – poi – vuoi mettere stare tranquillamente in panciolle e effettuare bonifici, ricariche, pagamenti vari attraverso una #App?

Stando a una recente simulazione dell’Osservatorio Finanziario che ha analizzato i prodotti di 13 differenti banche, il costo medio (Isc) del conto corrente online per una famiglia con operatività media è pari a circa a dieci euro l’anno.

Tra le varie possibilità cercate in rete, una delle più appetibili, a parere di chi scrive, è #Hellobank!, la banca online totalmente digitale nata dall’esperienza e garantita dalla sicurezza del Gruppo BNP Paribas. Un pratico servizio di daily banking e un approccio piuttosto semplice da mobile e – persino – da #SmartWatch! Insomma, una banca virtuale che offre un sistema di assistenza multicanale per le operazioni quotidiane, per il trading on line, la sottoscrizione degli investimenti. Molti altri Istituti finanziari offrono servizi simili, ma non tutti facilmente utilizzabili.
Ad esempio, #BancaSella offre ottimi prodotti utilizzabili da smartphone, permettendo di personalizzare la home page, geo localizzare gli sportelli più vicini, gestire le spese in bilancio e accedere ai servizi informativi, ricevendo notifiche in real time con un touch. Grazie ai Widget personalizzati si ha la possibilità di impostare l’applicazione con le informazioni che interessano maggiormente, ad esempio gli indici di borsa, o il saldo conto o carta preferiti. Le banche prese ad esempio sono solo alcune tra le opzioni disponibili. Se avete tempo, fate un giro on-line perché una cosa sola è certa: c’erano una volta gli sportelli bancari, ma – ora – non più.

Alessia Chinellato

Alessia Chinellato

Giornalista e #blogger, studio le ricadute che i #social network hanno sulla vita dell'uomo medio. Come lo aiutano, quanto lo illudono. Perché una marea di connessioni talvolta equivale al deserto relazionale. Nella prossima vita sarò The Hammer. Su Twitter @alechinellato

More Posts

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento