lunedì, 24 luglio 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Costruttori di legalità: studenti attivi nel nome di Giovanni Falcone
Pubblicato il 14-12-2016


giovanni-falcone “Costruttori di legalità” è il titolo dell’incontro che si terrà domani a Roma presso l’Hotel Capannelle. Giornata conclusiva di un percorso promosso dall’Istituto Professionale per i Servizi, l’Enogastronomia e l’Ospitalià Alberghiera “Amerigo Vespucci” di Roma in collaborazione con la Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e il sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Un progetto che ha coinvolto più di mille studenti di 10 scuole di Roma e provincia che hanno partecipato ad incontri e laboratori con l’obiettivo di prendere consapevolezza che il contrasto alla criminalità organizzata parte dalle piccole scelte quotidiane di ciascuno di noi.

Partendo dalla figura di Giovanni Falcone e dall’approfondimento di momenti che hanno segnato la storia del nostro Paese, gli studenti hanno avuto la possibilità di visitare la sede della Fondazione a Roma che si trova in un bene confiscato alla mafia.
Attraverso la visione di un filmato e al dibattito successivo hanno potuto conoscere il lavoro e l’impegno di Falcone, capire l’importanza del maxi processo e riflettere sul fatto che la mafia o il pizzo, ad esempio, non sono un problema solo siciliano.
Altri incontri d’approfondimento sono stati realizzati nel corso del progetto nelle rispettive scuole e successivamente, con il sostegno dei docenti, gli alunni hanno prodotto dei lavori che verranno presentati nel corso dell’evento finale.
Nella giornata conclusiva cinquecento tra studenti e docenti ascolteranno e vedranno i lavori dei loro coetanei, che saranno esposti e spiegati ai presenti. In conclusione l’intervento della professoressa Maria Falcone, sorella del giudice e presidente della Fondazione che sarà presente all’iniziativa.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento