martedì, 25 aprile 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Il Coro della Collina. La battaglia di Mentana
in musica
Pubblicato il 17-12-2016


il-coro-della-collina

Il-coro-della-collina

Chiesa San Nicola ore 21.00 La battaglia di Mentana fu uno scontro a fuoco avvenuto nel Lazio a due passi da Roma nel 1867. L’evento bellico si svolse a novembre, quando le truppe pontificie (coadiuvate da un battaglione francese) si scontrarono con i volontari di Giuseppe Garibaldi, diretti a Tivoli per sciogliere la Legione essendo fallita la presa della Capitale per la mancata insurrezione dei romani.

maestro-ludovico-versino

Il Maestro Ludovico Versino

Questa sera però con circa 150 anni di ritardo, ma con la gioia  natalizia nel cuore, gli amanti del bel canto si ritroveranno nella Chiesa di San Nicola a Mentana per un concerto vocale offerto da “Il Coro della Collina”, nato nella primavera del 2013 dall’idea di alcuni inquilini del condominio solidale “la Collina del Barbagianni”, una comunità di cinque famiglie che alcuni anni fa ha realizzato il sogno di andare ad abitare insieme in un casale della periferia romana. L’idea di radunare attraverso il canto d’assieme altri amici, amici ed… amici degli amici, con cui condividere in allegria alcuni momenti del proprio tempo libero è stata una naturale prosecuzione di questo stile di vita sotto la  direzione sapiente, ironica e generosa del giovanissimo maestro Dodo Versino, già direttore del Coro Cantering e dell’Anonima Armonisti.

L’organico, che alle prime prove contava solo una quindicina di elementi “diversamente giovani”, nel tempo si è allargato ed è arrivato a superare i cinquanta cantori “non più esattamente pischelli” (per dirla con le amorevoli parole del giovane direttore).

Ludovico (Dodo) Versino, nato a Roma nel 1982, sin da piccolo sviluppa una grande passione per il canto corale: il padre è corista e il piccolo non si perde un concerto. Nel frattempo studia pianoforte classico. A sedici anni entra nel coro Entropie Armoniche come basso. Con la maggiore età intraprende la carriera di attore, partecipa ad alcuni spettacoli in teatro e, in tempi recenti, lavora come doppiatore. Parallelamente collabora come tastierista in alcuni gruppi rock. Nel 2003 fonda il settetto vocale a cappella Anonima Armonisti, di cui è attualmente direttore, arrangiatore e basso.

Il repertorio è costituito sostanzialmente da alcuni tra i più bei brani della tradizione popolare regionale ed internazionale, ma non si disdegna tutto ciò che è… cantabile!

Alcuni coristi li conosciamo già attraverso le professioni che esercitano. Per loro cantare è levare al cielo la propria soddisfazione per avere il dono più usato  ma meno apprezzato dall’umanità: una bella voce. La casa dei cori vocali ha porte sempre aperte per tutti. Dentro vi “abitano” medici, operai, impiegati, cardiologi, neurologi, casalinghe, studentesse, cameriere e tutta l’umanità che abbia voglia di stare insieme e portare sollievo a quanti ne richiedano, magari afflitti in nosocomi o luoghi non sempre di svago e di sana ilarità come scuole od asili, a vantaggio di tutta la collettività.

Coristi: (Soprani): Beatrice Lombardo, Paola Pietrini, Marta Dante, Cinzia Armelisasso, Francesca Emmi Lucia Valdarnini Stella Bacalov Maria Grazia Onorato, Marisa Mercurio, Alessandra Libotte, Silvia Fasciolo, Milena Muià. Cynthia Forghieri, Sabrina Mori, Angela Digaetano;

(Contralti): Silvia Prosperi, Sabrina Dalla Vecchia, Maria Luisa (Chicca), Valenti Elena Lungaro, Maria Bachelet, Chiara Giuli, Cristina Ferrini, Enza Boccia, Maria Rita Amari, Silvia Romiti, Francesca Lorenzini, Patrizia Lauricella, Virginia Venturiello, Cecilia Fortunato, Carla Germani, Letizia Ceccarelli, Daniela Cacace, Cecilia Mochi, Manuela Montagner, Tonina Gardu, Simona Buscemi.

(Tenori): Andrea Bernardini, Enrico Grillo, Nino Pernice, Giacomo Muratori,
Alberto Barone Ricciardelli, Tommaso Giuntella, Andrea Coscetti, Franco Ranucci, Saverio Vittori, Ida Taviani, Andrea Serra.

(Bassi): Carlo Malfatti, Enzo Cardogna, Filippo Gelosi, Gigi Versino, Giorgio Benigni, Giovanni Bachelet, Marco Nardis, Massimo Corsi, Michele Dau, Andrea Taviani.

Guerrino Mattei

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento