venerdì, 18 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Istat. Produzione industriale ferma a ottobre
Pubblicato il 13-12-2016


produzione-industriale-2L’Istat comunica la produzione industriale del mese di ottobre del corrente anno.

Rispetto allo scorso mese di settembre resta invariata, mentre su base annua cresce del +1,3% rispetto al 2015. Nei primi dieci mesi del 2016 la crescita è stata dell’1,1%.
I settori trainanti sono l’energia (+2,1% su base mensile e +6,4% su base annua) ed i beni strumentali (+0,5% su base mensile e +2% su base annua).
La produzione di autoveicoli, nel mese di ottobre aumenta del 3,1% su base annua e dello 0,7% su base mensile (+8,4% nei primi 10 mesi del 2016).

I beni intermedi aumentano solo dello 0,1% sia su base mensile che sull’anno.

I beni di consumano calano dello 0,9% su base mensile senza nessuna variazione su base annua. Significativa è la diminuzione nei settori della fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-7,1%). Altre diminuzioni si registrano nei settori dell’industria del legno, della carta e stampa.
Tutti gli indici forniti sono stati destagionalizzati.

I dati forniti confermano la situazione congiunturale altalenante che risulta ancora debole uno sviluppo economico soddisfacente. Alcuni settori sono in crescita, ma tanti altri manifestano ancora segnali di decrescita.

Salvatore Rondello

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento