sabato, 16 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Moro. Pastorelli, la verità che ancora manca
Pubblicato il 25-01-2017


ALDO-MORO

È approdata alla Camera la relazione prodotta dalla commissione parlamentare sull’omicidio di Aldo Moro. Nella sua dichiarazione di voto il deputato socialista Oreste Pastorelli, componente della Commissione bicamerale di Inchiesta sulla morte di Aldo Moro, ha affermato che “nello svolgimento del suo lavoro, la Commissione Moro ha potuto verificare la bontà di alcune ricostruzioni e, al contempo, le criticità di altre, delineando un quadro estremamente complesso. Sono state messe in luce, infatti, lacune e incongruenze delle attività investigative svolte all’epoca dei fatti dovute a difficoltà di carattere istituzionale, ma anche riconducibili a omissioni e superficialità sospette”.

“I documenti – ha proseguito – si concentrano su piste investigative colpevolmente abbandonate o trascurate, che aggiungono importanti tasselli al complesso mosaico della tragedia. L’approfondimento congiunto di diverse tracce e indizi, insieme alla rilettura di tutti gli atti processuali, ci avvicina, dunque, alla verità dei fatti e, cosa più importante, ci rende maggiormente consapevoli della complessità dell’intera vicenda. Ovviamente molto deve essere ancora fatto e molti accertamenti investigativi devono essere svolti. Ciò nonostante, il lavoro della Commissione è stato di grandissima utilità al fine di fare il punto su quanto fatto e quanto omesso”.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento