lunedì, 20 febbraio 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Sfregiata con acido, ruolo dei medici nel prevenire violenza e stalking
Pubblicato il 12-01-2017


stalkingIl nuovo drammatico episodio dell’ex miss Emilia Romagna sfregiata con l’acido dal compagno accende nuovamente l’attenzione sul preoccupante fenomeno della violenza sulle donne. Dopo un 2016 che ha visto salire a 117 gli episodi di femminicidio e registrare 3,5 milioni di vittime di stalking (fonte ISTAT) assume sempre maggiore importanza il lavoro di prevenzione che possono fare i medici. Come? Individuando sintomi e segnali di stati patologici che possono sfociare in feroci atti di violenza. Questo emerge dal corso ECM per medici tenuto dal il professor Vincenzo Mastronardi, psichiatra e criminologo clinico, titolare della cattedra di Psicopatologia Forense presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Roma “La Sapienza”. Il corso FAD del provider ECM 2506 Sanità in-Formazione in partnership con Consulcesi Club dal titolo “Disturbo dissociativo dell’identità e situazioni di rischio” è abbinato al Film Formazione “Echoes”. Si tratta di un cortometraggio vincitore di numerosi premi in prestigiose rassegne internazionali, incentrato proprio sul drammatico tema della violenza sulle donne.

Un uomo afflitto da un disturbo di personalità si trova a dialogare con il suo alter-ego allo specchio per cercare di ricostruire l’omicidio della sua fidanzata misteriosamente assassinata. In questo duello tra le sue due personalità emergono ricordi, in forma di flashback, sepolti nel suo inconscio che lentamente vanno a svelare la vicenda in un crescendo emotivo e di tensione. È questa la trama del Film Formazione “Echoes”, cortometraggio diretto da Andrea La Mendola e già vincitore di numerosi premi in prestigiose rassegne internazionali come il “Santa Monica Film Festival” e i “Los Angeles Movie Awards”. La pellicola è online sul sito www.corsi-ecm-fad.it, messo a disposizione dal provider ECM 2506 Sanità in-Formazione, in partnership con Consulcelsi Club. Il cortometraggio è collegato al corso FAD (Formazione a Distanza) destinato al personale medico dal titolo “Disturbo dissociativo dell’identità e situazioni di rischio”.

Dopo l’ultimo episodio di Rimini, dove l’ex Miss Romagna è stata sfregiata con l’acido dal compagno, e in un contesto che vede l’Italia protagonista di un’autentica strage di donne (116 casi di femminicidio solo nel 2016), dove il fenomeno dello stalking ha assunto dimensioni da vero e proprio allarme sociale (3,5 milioni di vittime secondo l’ISTAT), il corso non solo aiuta i medici a diagnosticare efficacemente la complessa casistica dei disturbi dissociativi, ma ribadisce il ruolo strategico dei camici bianchi nell’individuare e prevenire sintomi e segnali di un pericoloso stato patologico che può sfociare in feroci atti di violenza.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento