martedì, 25 aprile 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Buttitta, traccia indelebile di devozione alla libertà della ricerca
Pubblicato il 06-02-2017


Partecipo commosso al rimpianto dei famigliari e di tutti coloro che hanno conosciuto stimato amato Nino Buttitta e dei tanti che hanno potuto apprezzare la sua opera di grande accademico e di esemplare dirigente socialista. Amico sincero e forte, Nino era tanto amabile nella convivialità quanto impetuoso nelle battaglie politiche del popolo siciliano.

L’ho avuto vicino in anni belli, difficili e indimenticabili e in ogni frangente ho potuto sperimentarne l’intelligenza e la probità. Letterato raffinato e antropologo innovatore Buttita è stato un intellettuale siciliano impegnato e senza complessi, un ricercatore ed un esploratore insaziabile delle nuove frontiere dischiuse dalle scienze sociali, un creativo animatore della fitta rete di relazioni culturali europee e internazionali che hanno illustrato Palermo e la sua università. Con la sua vita e la sua opera Nino Buttitta lascia un ricordo luminoso d’integrale umanesimo e una traccia indelebile di devozione alla libertà della ricerca.

Claudio Martelli

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato socialisti Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento