giovedì, 20 luglio 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Oliver Stone: “Ammiro molto i film di Roman Polanski”
Pubblicato il 06-04-2017


Oliver Stone. Foto di Massimo Sagramola

Oliver Stone. Foto di Massimo Sagramola

Nella dolce cornice del Lucca Film Festival, durante la conferenza stampa, Oliver Stone risponde alla mia domanda su Roman Polanski: “Cosa pensa di Roman Polanski e del suo problema con gli U.S.A.”? “I much admire Mr. Polanski’s films, his sense of play”.

“Il cuore del problema è la moralità puritana in ambito sessuale, una linea invisibile dove non c’è perdono, una ipocrisia che comporta decisioni viziate e sbagliate”.

Sottolineo come al momento del “photo call” il grande regista si sia subito accorto (modestamente come ho fatto io prima del suo arrivo) che l’angolo del chiostro preparato fosse controluce ed abbia chiesto di mettersi tutti all’ombra per meglio realizzare le foto di rito.

Nella conferenza ha parlato del suo prossimo progetto in uscita: Conversazioni con Putin. (In inglese). Accenna a “Trump come Hillary Clinton”, agli U.S.A. che “non sono gestiti dai presidenti” ad Obama come “cold warrior diventato hard warrior”, chiosando..”gli Stati Uniti sono il regno dei segreti, dove le agenzie nemmeno comunicano tra loro, come sta emergendo dalla desecretazione degli atti della presidenza Bush”.

Infine su Snowden: “un solitario”, “un boy scout”, “un uomo comune (non un condottiero) che tanto ha dato alla consapevolezza degli americani”

 

 

 

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato siria UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento