lunedì, 25 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Manfredi Villani:
Il Museo ferroviario di Pietrarsa
Pubblicato il 19-04-2017


Una visita prestigiosa al Museo di Pietrarsa è stata effettuata il 31 marzo 2017 dal Presidente Sergio Mattarella. L’emozione del Presidente della Repubblica si è palesata davanti a una foto del padre Bernardo Mattarella che fu per due volte ministro dei Trasporti e sottosegretario di Stato. Si accede al Museo anche in treno presso la stazione FS di Pietrarsa-San Giorgio a Cremano posta tra Napoli e Portici, nella linea Napoli-Salerno. Pietrarsa è uno dei luoghi simbolo della storia delle Ferrovie dello Stato. In origine Pietrarsa era la sede delle antiche officine borboniche nate nel 1840 per volere di Federico II di Borbone, in un’area prima chiamata “Pietra Bianca” e in seguito “Pietrarsa” dopo una eruzione del Vesuvio che aveva portato la lava fino a quel punto della costa napoletana.Nel piazzale del sito museale c’è una statua, realizzata in ghisa,che mostra re Ferdinando nell’atto di indicare il luogo dove costruire la prima officina ferroviaria del regno delle Due Sicilie e dell’intera penisola italiana. Il Museo si sviluppa in un’area di 36 mila metri quadrati, di cui 14 mila coperti. Nei padiglioni è esposto materiale di assoluto valore, tra cui, la riproduzione fedele della locomotiva Bayard utilizzata con il treno inaugurale della prima tratta ferroviaria Napoli-Portici del 3 ottobre 1839; 25 locomotive a vapore e locomotori elettrici;12 automotrici dette” littorine”; diverse tipologie di carrozze, tra cui la carrozza n°10 dell’ex Treno Reale(oggi Treno Presidenziale), nonché tanti altri gioielli di tecnica ferroviaria da vedere in visita individuale o collettiva. La decisione delle FS di destinare a Museo l’obsoleta officina locomotive a vapore di Pietrarsa venne presa in concomitanza con l’inaugurazione nel 1971 della nuova Officina Grandi Riparazioni veicoli di Santa Maria La Bruna, in comune di Torre Del Greco(NA).La nuova OGR veicoli venne costruita per sostituire anche la vecchia Officina Veicoli di Napoli Granili.
Il Museo di Pietrarsa venne aperto alle visite nel 1989 e rappresnta oggi uno dei più importanti musei ferroviari in Europa.Ritengo utile anche per i compagni lettori della stampa socialista effettuare una visita al Museo di Pietrarsa.

Manfredi Villani

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento