giovedì, 22 giugno 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

#colpodifulmine, la favola moderna in metro a Roma
Pubblicato il 22-05-2017


colpo di fulmine metro romaSarà vera oppure dobbiamo credere che si tratti della solita bufala? La dichiarazione d’amore alla ragazza del metro di Roma sembra una favola moderna, di quelle che non esistono più. Un incrocio di sguardi su un vagone gremito. Un incontro Karmico come quelli che molti di noi credono di fare ogni volta che – random- chiedono amicizie nuove sui social, sperando sia la volta buona. Che – pescando tra i grandi numeri- qualcosa si raschia, dal fondo del bidone delle possibilità.

E poi quell’annuncio sbilenco: il richiamo alle cuffie, allo smartphone, ai jeans strappati. Potrebbe trattarsi di una qualsiasi adolescente di oggi. Un’età in cui i ragazzi sono tutti omologati, nelle loro vesti d’ordinanza. Pare di vederla, questa ragazza ‘principessa’. Gli occhi pieni di vita, guardando al futuro. I capelli curati, gli anelli che tintinnano a tutte le dita di mani ancora incerte. Pantaloni, sneakers. Assorta nella musica, indovinando i sogni di un’estate incipiente, fuori dalla canicola appiccicosa che avvinghia Roma in queste ore.

Anche l’indirizzo e-mail pare un’ottima idea. Tanto buona da meritare una risposta. Non da una, ma da tutte le ragazze che sono alla ricerca del proprio principe azzurro. Con tanto di conio di hashtag. #colpodifulminetotale che sicuramente nelle prossime ore scalerà le vette dei trending topics.

Così e’, se vi pare. Cinderella non temere. Arriverà la tua ora. Prima o poi.

Alessia Chinellato

Alessia Chinellato

Giornalista e #blogger, studio le ricadute che i #social network hanno sulla vita dell'uomo medio. Come lo aiutano, quanto lo illudono. Perché una marea di connessioni talvolta equivale al deserto relazionale. Nella prossima vita sarò The Hammer. Su Twitter @alechinellato

More Posts

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento