domenica, 24 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Grecia. Ferito in un attentato l’ex premier Papademos
Pubblicato il 25-05-2017


Papademos

L’ex premier greco Lucas Papademos è rimasto ferito ad Atene dall’esplosione di un ordigno collocato nella sua automobile: lo ha reso noto la televisione di Stato ellenica, la Ert. Secondo quanto riportato dalla Ert – che ha parlato di una “lettera bomba” – sia Papademos che il suo autista sono rimasti feriti “in modo grave” e sono stati ricoverati in ospedale; fonti della polizia greca hanno parlato di “diversi feriti” senza precisare se al momento dell’esplosione Papademos si trovasse all’interno della vettura. Papademos, ex governatore della Banca di Grecia, ex vicepresidente della Bce, è stato a capo di un governo tecnico ad Atene dal 2011 al 2012.

Secondo quanto riporta il quotidiano ellenico Ekathimerini l’ex premier sarebbe rimasto ferito alle mani e alle gambe dopo aver aperto una lettera bomba. Secondo fonti della polizia citate dal quotidiano l’esplosione sarebbe avvenuta mentre la macchina – un’auto blindata – era in movimento, alle 18.30 ora locale (le 17.30 in Italia); le fonti non hanno tuttavia confermato chi fossero i passeggeri della vettura. L’attentato non è stato al momento rivendicato; le lettere bomba erano state utilizzate in passato da diversi gruppi anarchici greci, in particolare i Nuclei della Cospirazione del Fuoco, organizzazione che aveva inviato dei pacchi imbottiti di esplosivi agli uffici del Fondo Monetario Internazionale e al ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento