domenica, 25 giugno 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Io di giorno ti scasso, ma la notte no…
Pubblicato il 05-05-2017


Ho cercato di seguire e di capire il senso della nuova legge sulla legittima difesa approvata alla Camera, ma che Renzi vorrebbe cambiare al Senato. Per legittima difesa si intende una reazione a una semplice intrusione, anche se deve essere proporzionata, se avviene di notte e se avviene di giorno ha bisogno, per essere tale, della presenza di un atto di violenza o di inganno. Di notte un ladro che entra a casa mia può essere colpito a morte anche se é solo intento a rubare un transistor? Direi di si a meno che non sia giudicata sproporzionata la mia reazione. Ma da chi? Dai magistrati. Ma sulla base di quali testimonianze? Della mia, visto che l’altro é stato colpito a morte. Di giorno invece il ladro per essere colpito deve avere compiuto un atto di violenza, deve avermi aggredito oppure deve avermi ingannato (sic). Dunque la notte e il giorno sono argomenti giuridici. Quel che vale la notte non vale il giorno. Per parafrasare Arbore, io di giorno ti scasso, ma la notte no…..

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento