venerdì, 22 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Media Art Festival. I vincitori dell’ultima edizione al MAXXI
Pubblicato il 02-05-2017


Si è conclusa la cerimonia di premiazione del Media Art Festival 2017, al MAXXI.

media art festivalEcco i vincitori delle diverse categorie:

– Vincitore Hackreativity, Seangolare App, progetto realizzato dal team ApStart del liceo Lazzaro Spallanzani di Tivoli con Cinzia Dell’Omo di By the Sea, un laboratorio di design, produzione, riparazione e vendita di capi su misura per sport acquatici di superficie.

L’applicazione Seangolare App rende più immediato l’acquisto online di prodotti per sport acquatici, garantendo accessibilità, rapidità e praticità.

http://www.mondodigitale.org/it/news/hackreativity-i-vincitori

– Migliore opera realizzata con le scuole: “La sua lingua, la nostra lingua”, installazione sonora interattiva realizzata da Francesco Bianco e gli studenti dell’ITTSET Emanuela Loi di Nettuno

La sua lingua e la nostra

– Migliore opera della call internazionale: “Elektromistel” del collettivo RAUMZEITPIRATEN. Biografia. Tobias Daemgen, Jan Ehlen, Moritz Ellerich sono un collettivo artistico incentrato sul concetto di curve dello spazio e del tempo. Dal 2007 usano e uniscono vecchie e nuove tecnologie visive e uditive per architetture luminose e sonore. Le loro opere sono finalizzate all’interattività, e ai collegamenti sperimentali di suoni, immagini, oggetti, spazio e tempo per un alternately-self-expanding-multimedia-performance-surround-spaceship-laboratory-travel verso un luogo situato tra scienza e fantascienza. Opera. Un ambiente luminoso interattivo per trasformare lo spazio urbano, consentendo un nuovo approccio alla città. Diversi gruppi di sculture sonore e visive, formate da luci sensibili che reagiscono ai suoni che le circondano, sono montate temporaneamente su alberi e piante della città, proiettando sequenze animate di luce e ombra sull’architettura circostante. Ispirato al vischio europeo, una pianta parassita, il progetto gioca con le strategie parassitarie e simbiotiche. (2017, progetto Enlight)

ENLIGHT

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento