domenica, 28 maggio 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Luciano Masolini:
Finalmente una buona notizia
Pubblicato il 11-05-2017


Ieri, da un articolo di Marilena Selva firmato su queste stesse pagine, ho appreso che è stato dato il via libera – con 288 voti favorevoli e nessun contrario, per fortuna – ad un decreto legge al fine di salvaguardare il ricordo – purtroppo sempre un po’ più sbiadito – di Giacomo Matteotti e Giuseppe Mazzini. Dopo tanto tempo, mi sono detto, ecco una buona notizia. Con i trecentomila euro (una cifra di tutto riguardo), che saranno messi a disposizione per il lodevole scopo, è pure previsto (tra le altre diverse proposte) il restauro a Fratta Polesine della casa di Matteotti, dove questi era nato il 22 maggio 1885. Ristrutturare questo edificio – che da alcuni anni è un museo – è missione alquanto importante. Significa, infatti, mantenere accesa una memoria come quella antifascista – e non solo. Visti i tempi, dove invece al contrario si tenta così spesso di abbuiare (per non dire peggio) quella che fu appunto la Resistenza, questa iniziativa va senz’altro accolta nel miglior modo possibile, anche perché certe cose in questo nostro Paese non sono molto frequenti. Il contributo dei socialisti, come è già avvenuto per l’approvazione del presente benefico decreto, non si farà certo attendere. Nel frattempo l’Avanti!, via via che passeranno i mesi, ci tenga cortesemente informati su quanto si andrà realizzando in tale direzione. Sono opere, queste, come ho già detto che hanno un certa rilevanza, e non solo per noi socialisti. Ben vengano dunque!

Luciano Masolini

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato siria Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento