venerdì, 18 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Alitalia, ecco le buste. Lufthansa interessata agli aerei
Pubblicato il 06-06-2017


ALITALIAPer Alitalia “sono 32 le manifestazioni di interesse acquisite”. A comunicarlo è il commissario straordinario dell’ex compagnia di bandiera, Stefano Paleari, nel corso della presentazione del rapporto 2016. “Abbiamo iniziato questa mattina ad aprire le buste dal notaio – ha spiegato -. I lavori sono appena iniziati con le 32 manifestazioni che stiamo aprendo, valutando e classificando”. “Abbiamo iniziato questa mattina ad aprire le buste dal notaio. I lavori sono appena iniziati” ha aggiunto Paleari. E’ un “risultato oltre le aspettative” commenta Vito Riggio, presidente Enac. “Magari ci fosse una grande compagnia europea che vuole prendere Alitalia, ma penso che europea o no ci voglia un rilancio forte

Delrio: sono fiducioso
“Sono fiducioso come lo sono sempre stato, Alitalia tutta intera è un asset interessante”. Questo il commento del ministro dei Trasporti Graziano Delrio ricordando che per la compagnia aerea “sono arrivate diverse manifestazioni di interesse”.”Voi sapete – a detto a margine della presentazione della stazione Ferroviaria di Afragola – che ho sempre detto che credo si troverà una soluzione a questa crisi industriale”.

Giovedì la Ue rivede norme su proprietà e controllo
La Commissione europea presenterà giovedì un pacchetto di misure attuative sull’aviazione (‘Open and connected aviation’) che conterrà anche nuove linee guida su proprietà e controllo dei vettori. Secondo quanto si apprende, pur non toccando il tetto del 49% per le compagnie non europee, le linee guida daranno un’interpretazione della regola che potrebbe aprire la strada ad un ammorbidimento di fatto di quella soglia. Del resto, spiegano fonti europee, la riflessione sulla revisione tout court è in atto da tempo, e questa tappa di giovedì potrebbe essere il primo passo.

Il pacchetto conterrà un regolamento sulla salvaguardia della concorrenza nel trasporto aereo, norme sulla continuità del management del traffico, obblighi per i servizi pubblici su come limitare i disagi ai passeggeri e linee guida su proprietà e controllo. Sono queste ultime che indicheranno come calcolare il controllo, basandosi sui legami finanziari e commerciali tra gli investitori non comunitari e la compagnia aerea. Il chiarimento è pensato per facilitare gli investimenti.

Lufthansa, non compriamo ma guardiamo a flotta
“Non abbiamo intenzione di acquistare Alitalia”. Cosi’ l’a.d di Lufhansa, Carsten Spohr, parlando a Cancun, secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg. Ma, ha aggiunto, “l’Italia è un mercato molto importante per noi”, quindi “guardiamo con molta attenzione alle opportunità che emergono”. Ecco che la compagnia potrebbe considerare, spiega Spohr, in caso degli asset di Alitalia, come la flotta e gli slot, riporta ancora Bloomberg.

Mercoledì incontro al Ministero Lavoro su Cigs
Intanto il Ministero del Lavoro ha convocato Alitalia e i sindacati della compagnia per un esame congiunto della procedura di Cigs aperta dai commissari straordinari. L’incontro, si legge nella convocazione, è fissato per mercoledì alle 13.00.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento