mercoledì, 16 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Cagliari: Perra, bene approvazione linee guida sulla sanità
Pubblicato il 13-06-2017


CAGLIARI. Via libera in commissione Sanità del Consiglio regionale alle linee di indirizzo per redigere gli atti aziendali della Asl unica (Ats), delle due Aou di Cagliari e Sassari e dell’Azienda Brotzu. La maggioranza di centrosinistra non si è presentata compatta all’appuntamento e nonostante le rassicurazioni avute nel vertice della scorsa settimana Lorenzo Cozzolino del Pd e Augusto Cherchi del PdS hanno preferito astenersi dal voto. Hanno invece abbandonato i lavori della commissione, presieduta da Raimondo Perra (Psi), i consiglieri di minoranza, mentre Emilio Usula dei Rossomori ha votato contro. “Il documento veste un’abito preciso per l’ospedale San Francesco di Nuoro, che diventa una struttura di primo livello potenziato, creando quindi le condizioni perché molte specialità mediche oggi presenti scompaiano – dice Usula motivando il suo No – ho chiesto che venisse stralciata questa parte e che venisse estesa al San Francesco la valenza strategica regionale, ma la proposta e’ stata respinta dalla maggioranza”. Nel frattempo è in corso un nuovo vertice del centrosinistra – presente il governatore Francesco Pigliaru – per mettere a punto un calendario delle priorità da portare all’attenzione del Consiglio regionale nelle prossime settimane: tra queste anche la riorganizzazione della rete ospedaliera a la nuova legge urbanistica.

Al termine della seduta il presidente della commissione Sanità del Consiglio regionale che ha dato il via libera al provvedimento emendato però in più punti, Raimondo Perra (Psi), ha espresso la propria soddisfazione. “C’è grande soddisfazione per l’approvazione di un provvedimento importante come le linee guida sulla base delle quali i manager sanitari dovranno redigere gli atti aziendali, i documenti programmatici e di organizzazione delle strutture ospedaliere”.

“Era necessario un confronto serrato – spiega ancora Perra – perché la commissione ha voluto esercitare le prerogative che attengono al Consiglio in quanto materia del piano sanitario regionale. La commissione ha integrato il provvedimento e ha dato quindi parere favorevole seppure con qualche astensione, proprio perché la materia è complessa, articolata e sensibile”. Nel successivo vertice di maggioranza il centrosinistra ha deciso di andare avanti sulla riorganizzazione della rete ospedaliera che dovrebbe essere approvata dall’Aula entro la pausa estiva, mentre la settimana prossima è atteso l’arrivo in Consiglio della normativa propedeutica alla nuova legge urbanistica attualmente all’esame della commissione Governo del territorio”.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento