venerdì, 22 settembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

L’Equità fiscale, una battaglia socialista in Europa
Pubblicato il 20-06-2017


L’equità fiscale è un valore tipico della cultura socialista e quando i socialisti ancora in servizio effettivo in Europa se lo ricordano fanno buone battaglie.

All’Europarlamento di Strasburgo sono insorti contro una clausola di salvaguardia che sembra voler limitare il tentativo di introduzione di regole in grado di limitare eventuali pratiche di evasione od elusione delle imposte. Un altolà nei confronti delle multinazionali in particolare il cui… fluttuare fiscale è da tempo nel mirino europeo.

La clausola è spuntata in un emendamento proposto a quanto pare dagli euro liberali dell’Alde con l’appoggio del Ppe. E permetterebbe di non fare “trasparenza” su dati sensibili. Ed è noto quanto sia sensibile l’animo delle multinazionali verso il fisco… fino a desiderare con aneliti sinceri di imbattersi nei Paradisi… fiscali. Per i socialisti il capogruppo Pittella ha definito l’emendamento uno scandalo. Altri lo hanno bollato come una scappatoia che svuoterebbe d’incanto il provvedimento. Tanto a pagare qualcuno c’è sempre… i dipendenti ad esempio. E senza scappatoie.

Blog Fondazione Nenni

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISIS ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento