venerdì, 18 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

ORRORE A LONDRA
Pubblicato il 04-06-2017


londra attaccoAncora orrore a Londra e con scene che purtroppo sono già state viste. Un camioncino ha travolto la folla su London Bridge dove secondo i media 20 persone sono state travolte dal van e 7 accoltellate, di cui tre sgozzate. I testimoni riferiscono di aver visto il van dirigersi contro i pedoni e poi tre uomini con dei coltelli sarebbero saltati fuori dal van e avrebbero attaccato le persone. Ma gli attacchi sono avvenuti anche in altre zone della città, tra cui Borough Market, a poca distanza da London Bridge, dove c’è stato un secondo attacco a colpi di coltello. E un terzo allarme è scattato a Vauxhall, ad oltre 4 chilometri dal primo punto dove è partito l’attacco. Si parla anche di spari, ma non è chiaro se si riferiscano a quelli della polizia intervenuta contro gli aggressori.
Per il momento Scotland Yard non riferisce dettagli e secondo i media la polizia è alla caccia di tre persone sospette. Sempre Scotland Yard ha chiesto alla gente di non avvicinarsi all’area di London Bridge, mentre il ponte è in questo momento in via di evacuazione. Intanto è stata chiusa anche la stazione omonima della metropolitana. Downing Street riferisce che il primo ministro Theresa May è in contatto con le forze dell’ordine per seguire l’evoluzione della vicenda e ha convocato per la mattinata di domenica il comitato di emergenza.

La Farnesina sta verificando il coinvolgimento di italiani nell’aggressione londinese.

bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento