mercoledì, 22 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Lamezia Terme, aperta sezione socialista
Pubblicato il 25-07-2017


 

bandiera-psiÈ stata inaugurata la sezione la sezione del PSI in Lamezia Terme  in via Beato Angelico n 13. “L’apertura – scrive in una nota la Coordinatrice del PSI di Lamezia Terme Innocenza Giannuzzi – fissata per settembre è stata anticipata, poiché voluta e richiesta fortemente dai compagni socialisti, a seguito degli ultimi avvenimenti politici, non edificanti, che hanno interessato la terza città della Calabria, fra questi: l’insediamento della commissione antimafia all’interno dell’attuale amministrazione comunale ed alle varie indagini giudiziare che hanno colpito l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme”.

“L’assenza evidente – continua – di una forza di centro sinistra sul territorio, capace di recepire le problematiche e farsene carico ed operare con decisione ha indotto i compagni a chiedere l’apertura della sede. In questi mesi estivi lavoreremo per raccogliere le richieste della città con i suoi numerosi problemi così da stilare un programma e una lista delle priorità da presentare alla stampa”.

“Il Partito Socialista si impegnerà a svolgere il ruolo che le è proprio, attuando miglioramenti sociali e rendendosi punto di riferimento per il territorio. La sede resterà aperta ogni giorno dalle ore 17:00 alle 20:00. Ci auguriamo vivamente che il Sen. Nencini possa essere presente all’inagurazione di Settembre, anche e non solo, per la storia socialista di Lamezia Terme , insieme alla presenza del segretario Regionale Incarnato e al coordinatore provinciale Amato”.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento