sabato, 19 agosto 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Luca Fantò
Appello ai Parlamentari del Centrosinistra
Pubblicato il 12-07-2017


“PD, PSI, Sinistra Italiana, Vicenza Capoluogo, Vicenza Domani, MdP- Art.1 della città di Vicenza lanciano un appello ai Parlamentari della Repubblica affinché sostengano la proposta di legge 3343 “Introduzione dell’art.293-bis del codice penale, concernente il reato di propaganda del regime fascista e nazifascista” a prima firma dell’on. Fiano. L’intero centrosinistra richiama tutte le forze politiche affinché vi sia convergenza sulla difesa dei valori fondanti della nostra Costituzione. L’Antifascismo è uno dei capisaldi della Repubblica italiana. Un valore che fino alla scorsa generazione sembrava innegabile ma che ora, in un’epoca in cui ogni cosa sembra potere essere messa in discussione e negata, è necessario difendere con tutti gli strumenti che la stessa Costituzione concede al popolo italiano.
Pertini sosteneva “Il fascismo non è una fede politica, il fascismo è in contrasto con le fedi politiche perché le fedi politiche opprimeva con la forza”. Matteotti denunciava “Il fascismo non è un’opinione, è un crimine”.
Noi non possiamo dimenticare in cosa venne trasformata l’Italia nel ventennio fascista, non possiamo dimenticare che quel ventennio aprì le porte al razzismo, ad una guerra mondiale, all’occupazione nazifascista che violentò le nostre terre. Il tempo trascorre e sembra rendere opache queste terribili immagini del passato, ma il fascismo nelle pieghe del passato si nasconde, si camuffa e non muore. Riteniamo che non sia più accettabile che la violenza oppressiva del fascismo e del nazifascismo possa essere propagandata, in qualsiasi forma tale divulgazione avvenga. Per questo chiediamo con convinzione che il Parlamento approvi l’introduzione dell’art. 293-bis nel codice penale.

PD Vicenza
PSI Vicenza
Vicenza Capolugo
Sinistra Italiana Vicenza
MdP- Art.1 Vicenza
Domani Vicenza

Luca Fantò
 PSI Veneto
bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Grillo Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento