giovedì, 15 novembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Calcio e Video Assistant Referee. Finché la barca VAR… Lasciala Andare
Pubblicato il 28-08-2017


L’introduzione della tecnologia nel mondo del calcio, tanto invocata per anni, sta dividendo gli appassionati. Tra favorevoli e contrari, una cosa è certa: il ‘Video Assistant Referee’ sta rubando la scena ai giocatori in campo

bantiROMA – Sono bastati 180 minuti e cioè due giornate di campionato per dividere (quasi a metà) gli appassionati di calcio tra favorevoli e contrari al ‘VAR’. Il Video Assistant Referee altro non sarebbe che la moviola in campo, tanto invocata negli ultimi 20 anni.

PREZIOSA NOVITÀ – Mi schiero: sono favorevole. Il discorso era (ma è tuttora) semplice: finalmente la scelta dell’arbitro, che sia quella di concedere un rigore, stabilire se un’azione era in fuorigioco o meno o espellere un calciatore non viene più presa nell’arco di un decimo di secondo ma, ovviamente solo nei casi più delicati, con il prezioso aiuto del video. Perché allora essere contrari se può esserci un giudizio al 99% esatto ed evitare così il solito mare di polemiche? “Si perde troppo tempo”, l’obiezione dei contrari. Vero. Ma, carte in tavola, evviva 7, 8 o anche 10 minuti di recupero piuttosto che vedere un giocatore esultare per un gol irregolare o dopo un rigore in realtà inesistente.

BUFFON: “NON È CALCIO” – Per un gioco del destino non sembra esserci feeling tra il Var e la Juventus: ai bianconeri infatti sono stati concessi due rigori a sfavore nelle prime due partite, entrambi grazie all’intervento della moviola. Per questo Gianluigi Buffon ha tuonato: “Non mi piace, se ne sta facendo un uso spropositato e sbagliato. Parto dal presupposto che bisogna liberare gli arbitri dal mostro, per poter valutare la loro bravura è necessario che si prendano delle responsabilità, ma non vuol dire che ogni contatto è rigore. Dobbiamo vivere con più umanità tutte le situazioni. Così non sembra più calcio, ma pallanuoto”. Condivisibile o no, i fatti dicono che grazie al Var in Genoa-Juventus (finita 2-4 per i bianconeri) è stato concesso un rigore solare ai liguri, che inizialmente era sfuggito all’arbitro Banti. Si è perso qualche minuto per arrivare alla decisione, ma almeno è stato scelto il “giusto” e non il “probabile”. Evvi-Var.

Francesco Carci

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento