lunedì, 24 settembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Andrea Malavolti:
Razzi si offre come mediatore
fra Trump e Kim
Pubblicato il 31-08-2017


Antonio Razzi, si legge sulla Gazzetta di Modena, si offre come mediatore tra Stati Uniti e Corea del Nord. E chiede a Trump e a Gentiloni di affidarsi a lui per discutere con Pyongyang. “Tra due settimane – ha fatto sapere – sarò in Corea del Nord. Cercherò di impegnarmi per far capire ai vertici del Paese quanto può essere importante mediare.

Fatemi parlare con Trump, sono a disposizione, così poi riferisco a Kim il messaggio che vuole mandare il presidente degli Usa”, aggiunge il senatore di Forza Italia. “Io non condivido – prosegue Razzi (in nomen omen? ndr) – le sue prove di forza, ma a volte sembra costretto a farle, perché nessuno vuole parlare di lui. Il 20 settembre partirò per la Corea, sono pronto a fare da tramite e da mediatore tra le due parti. Per il bene del pianeta, questo e altro”, dice a Radio Cusano. Razzi, uno dei pochi italiani in rapporti con il dittatore comunista asiatico, racconta di parlare in tedesco con Kim.

Andrea Malavolti

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento