lunedì, 20 novembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Manfredi Villani:
A Rho l’EXPO ferroviaria,
una opportunità per il settore
Pubblicato il 26-09-2017


I settori ferroviari di oltre 300 società, provenienti da 18 paesi, espongono i loro prodotti presso il Padiglione 2 di Rho Fiera Milano, dal 3 ottobre 2017 al 5 ottobre 2017. Verranno interessati, nell’ottava edizione dell’evento, i seguenti settori chiave: Materiale rotabile,costruzione binari e infrastrutture,segnalazioni e comando treni e sistemi di comunicazione, manutenzione vetture, manutenzione infrastrutture, informazione passeggeri e sistemi biglietteria. Ci sarà il nuovo e principale elemento distintivo dell’ esposizione di materiale rotabile presso l’Officina Manutenzione Trenord di Fiorenza,sita nei pressi di Rho Fiera. In un contesto reale,tra le società che presenteranno le ultime tecnologie,ci sarà il nuovo Pendolino Italo, prodotto da CZLoko,Salcef e Alstom.Non mancheranno illustrazioni mediante conferenze di Ferrovie dello Stato,CIFI(Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani),ASSTRA,Associazione Trasporti,ANCEFERR e FerPress.Saranno anche consentite ai partecipanti visite tecniche presso Metropolitana Milanese Spa e Alstom Ferroviaria ai punti focali ferroviari di Milano. L’EXPO Ferroviaria è l’unica fiera dell’industria ferroviaria che si svolge regolarmente in Italia e rappresenta un’opprtunità senza pari per le società che intendono penetrare nel mercato interno e per le società che sono alla ricerca di clienti stranieri.Il sito suddetto costituisce nuova sede per la vetrina italiana per tecnologie,prodotti e sistemi ferroviari.Fortemente sostenuti dal settore industriale,questi cambiamenti innovativi segnalano una nuova fase nello sviluppo dell’unico appuntamento italiano sulla tecnologia ferroviaria,che potrà accrescere ulteriormente il proprio successo e la capacità di attrarre professionisti del settore ferroviario di altissimo livello. Dal 3 al 5 ottobre 2017 aggiorniamoci sui sistemi completi di terra e di bordo per l’esercizio ferroviario e metropolitano,sarà il miglior modo per predire il futuro delle Ferrovie dello Stato e della Metropolitana Milanese.

Manfredi Villani

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento