mercoledì, 18 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Da Lufthansa offerta “spezzatino” per Alitalia
Pubblicato il 16-10-2017


alitalia-lufthansa

Si apre un nuovo capitolo per Alitalia con l’arrivo due offerte. Una di EasyJet per “alcuni asset” di Alitalia ristrutturata e una da parte di Lufthansa che ha manifestato il proprio “interesse nella creazione di una ‘Nuova Alitalia’”. Lo si legge in un comunicato della compagnia tedesca a poche ore dallo scadere dei termini per le offerte vincolanti per l’azienda italiana. “Lufthansa – si legge nella nota – ha ritenuto di non fare un’offerta per l’intera compagnia ma ha manifestato l’interesse solo per alcune parti” del traffico globale della compagnia e per l’attività point-to-point domestica ed europea.

Insomma sembrerebbe  una proposta spezzatino.L’offerta di Lufthansa, si legge nel comunicato, “comprende una proposta per una nuova struttura di Alitalia con modello di business focalizzato (“Nuova Alitalia”), che potrebbe dare origine a prospettive economiche nel lungo termine”. I commissari straordinari, evidenzia ancora Lufthansa, hanno accettato di mantenere la “riservatezza” sui dettagli dell’offerta.

Una proposta ancora poco chiara dietro alla quale restano poco chiare le vere intenzioni. “Se Lufthansa compra Alitalia dentro una logica che fa di Alitalia un player internazionale siamo d’accordo, ma se compra solo slot siamo alle stesse critiche che facevo sei mesi fa a Ryanair” ha detto Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento