venerdì, 17 agosto 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Massimo Sagramola:
Cyberbullismo contro Asia Argento
Pubblicato il 18-10-2017


Da quando è scoppiato l’ affaire Weinstein, gli ultimi post di Asia Argento sono stati presi di mira. Personalmente sono stato assistente della Signora Argento nel suo film cult Scarlet Diva. Abbiamo avuto scontri professionali ma dopo venti anni siamo ancora “come amici”. Siamo in contatto su Instagram ed a volte ci siamo anche scritti. Vedo che oltre a moltissime persone che le scrivono messaggi di incoraggiamento, ci sono anche molte persone perplesse e critiche riguardo la sua vicenda.

Tutto bene, il libero pensiero e la dialettica sono il sale della democrazia, se non fosse per i cyberbulli che la attaccano, lancianciando pesanti ingiurie diffamanti. A volte, quando vengono messi difronte l’evidenza della violenza dei loro post, li cancellano e si nascondono ma ho avuto la prontezza di effettuare numerosi screenshots per avere una traccia di quanto sta succedendo ed in caso, informare la Polizia postale.

Il profilo di uno studio di architettura le scrive: Troia. (Scusate ma gli insulti devono essere riportati nelle loro interezze, come d’uso in questi tempi ). Aggiungendo cose inerenti al talento nello “succhiare” , alla “pancia piena” e chiosando con  il termine “puttana” declinato in molteplici modi. Volete l’indirizzo? Per il momento posso darvi come indizio che si occupa di rinnovazione di edifici per uffici privati.

Poi ecco la birreria di Roma in zona San Giovanni: un bel “mignotta” per la Signora Argento (madre di due figli). Segue Carmelo A.: sostenendo che Asia Argento ama il sesso orale (nella quale a suo dire eccelle) e le droga, aggiungendo qualcosa anche sul padre e minacciando di chiudere le “lesbiacacce di merda” nei lager.

Interviene poi Aaron da Londra nel Regno Unito, con un più classico “prostituta”. Quindi il turno di “F.” che chiede la data della pubblicazione del libro ad Asia aggiungendo un più femminile “troietta”.

Seguita da “Thin”, il quale usa il verbo derivato dalle  Chupa Chups . Seguito da “alemattia” che prosaicamente sostiene che Asia Argento sia una fallita, ignorante  ed il suo uomo un cornuto, aggiungendo che Italia1 non la vuole più a causa del suo non saper parlare e consigliandole in quanto (a suo dire) tossica, di uccidersi. Ovviamente mentre questo signore continua alludendo esplicitamente alle presunte fellatio della Signora Argento, qualcuno mette “mi piace”.

Ecco Andrea che scrive schifosa, ridicola e tossica riuscendo a raccattare anche lui un “mi piace” da tale Luana.

Al momento di chiudere questa lettera, la situazione è questa. Alcuni attacchi sono opera di persone con seri problemi o semplicemente sciocche. Ma dietro a volte come si può dedurre facilmente ci sono anche motivazioni ideologiche della più nera e cupa specie.

Salvate Asia Argento!

Avanti!

Massimo Sagramola

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento