martedì, 12 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Dl fisco, ok Senato alla fiducia. Ora il testo alla Camera
Pubblicato il 16-11-2017


Riforme-Senato

Via libera dall’aula del Senato al decreto fiscale collegato alla manovra, su cui il governo ha posto la fiducia. Poche sorprese: 148 voti a favore, 116 contrari e nessun astenuto. Tra i no quello di Mdp, con Lucrezia Ricchiuti che ha spiegato che si tratta di un provvedimento che non serve al paese ma “è di alto gradimento per evasori seriali e furbi del quartierino”.

Il testo passa alla Camera dove non dovrebbe subire modifiche ma essere approvato così come emendato dal Senato. I deputati avranno invece la possibilità di intervenire sulla legge di Bilancio.

EQUO COMPENSO. Viene esteso a tutti i professionisti anche non iscritti agli ordini.

STOP BOLLETTE 28 GIORNI. Le bollette dovranno essere mensili per telefono, tv e servizi di comunicazione elettronica, tranne le promozioni non rinnovabili e inferiori al mese. Gli operatori hanno 120 giorni per adeguarsi.E-CIG. Le sigarette elettroniche potranno essere vendute soltanto nelle tabaccherie e nelle rivendite autorizzate: stop dunque all’online, per contrastare l’evasione fiscale.

SGRAVI PER STUDENTI FUORI SEDE. Avranno diritto alle agevolazioni sull’affitto i fuorisede iscritti in un’università situata almeno cento chilometri dal comune di residenza, anche nella stessa provincia o 50 chilometri per i residenti in zone montane o disagiate”.

RIENTRO DEI CERVELLI. Ribaditi gli sgravi fiscali per il rientro dall’estero dei lavoratori emigrati. Sulla base delle dichiarazioni dei redditi presentate nel 2016 sono 5.869 i soggetti che ne hanno usufruito.

MINI SCUDO FISCALE PER EX RESIDENTI ALL’ESTERO. Un ‘mini scudo fiscale’ per gli ex residenti all’estero iscritti all’Aire e per i frontalieri, che potranno sanare la loro posizione versando il 3% forfettario.

USCITA DA SCUOLA DA SOLI SE AUTORIZZATI. I minori di 14 anni potranno uscire da scuola da soli – se opportunamente autorizzati dai genitori – sollevando l’istituto e gli insegnanti dalle responsabilità di vigilanza. Vale anche per chi usa lo scuolabus.

CREDITO DI IMPOSTA ANCHE PER GIORNALI ONLINE. Sarà applicabile anche ai giornali online il credito di imposta destinato alle imprese e ai professionisti che investono in pubblicità.

SGRAVI SU ALIMENTI SPECIALI. Gli alimenti a fini medici speciali dedicati a persone affette da malattie metaboliche congenite, tranne quelli destinati ai lattanti, rientreranno nella categoria dei prodotti detraibili. Sono esclusi i prodotti per celiaci.

PENSIONATI IN CDA ENTI PREVIDENZIALI. I professionisti già in pensione potranno ugualmente entrare a far parte dei consigli di amministrazione degli enti previdenziali.

ROTTAMAZIONE CARTELLE. Slitta dal 30 novembre al 7 dicembre il termine per pagare le prime due rate della vecchia rottamazione scadute a luglio e inizio ottobre. Inoltre la rottamazione bis dal 2000 al 2016 per cui non c’era stata adesione alla prima definizione agevolata potrebbe portare nelle casse dello Stato circa 209 milioni di euro, di cui 167 circa nel 2018 e 42 quello successivo: sono circa 25mila le possibili richieste di adesione.

SPESOMETRO. I contribuenti potranno inviare le proprie comunicazioni ogni sei mesi o annualmente, con la possibilità di riepilogo comulativo delle fatture di un’impresa fino a 300 euro. Niente sanzioni per gli errori del primo semestre 2016, purché si corregga entro febbraio 2018.

TERREMOTO. Stop al pagamento delle rate del mutuo fino al 31 dicembre 2020 sulla prima casa che sia inagibile o distrutta dopo il terremoto dell’agosto 2016. Vengono anche incrementate di dieci milioni annui nel biennio 2018 – 2019 le risorse già previste dal decreto fiscale per i comuni colpiti dagli eventi sismici. Per Ischia vengono stanziati 40 milioni ed è sospeso il pagamento dei tributi fino al 30 settembre 2018.

SALVA LA CASA DI NONNA PEPPINA. Arriva la norma ‘Salva nonna Peppina’ la 95enne di San Martino di Fiastra, in provincia di Macerata, sfrattata dalla sua casetta in legno abusiva il cui condono era bloccato dal vincolo paesaggistico. Le case costruite per “obiettive esigenze contingenti e temporanee” in “edilizia libera” non vengono più rimosse nel termine previsto di 90 giorni ma ci si possa rimanere fino alla completa agibilità dell’abitazione danneggiata, o all’assegnazione di una soluzione abitativa di emergenza.

CANNABIS MEDICA. Stanziati 2,3 milioni nel 2017 per la cannabis a uso terapeutico , che sarà a carico del sistema sanitario nazionale. La fabbricazione è ufficialmente affidata allo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, ma è estesa ad altri enti e imprese la possibilità di trasformazione e coltivazione di ulteriori quote di cannabis.

CODICE ANTIMAFIA. Arriva la ‘correzione’ chiesta dal presidente della Repubblica al codice antimafia sulla confisca allargata adeguando le misure alle norme europee per reprimere le condotte corruttive anche da parte dei vertici delle società. Lo prevede un emendamento del governo in attesa di approvazione.

NO RISARCIMENTO PER STALKING. Il reato di stalking non potrà più essere estinto a fronte di un risarcimento economico, ma si dovrà sempre andare a dibattimento.

ASSUNZIONI FORZE DELL’ORDINE. Si autorizza la spesa complessiva di 4,5 milioni di euro per l’anno 2017 di cui 3,5 milioni alla polizia e un milione ai Vigili del fuoco.

VACCINI E SCUOLA. La semplificazione amministrativa prevista dall’anno scolastico 2019/2020 per gli adempimenti vaccinali per le iscrizioni alle scuole possono essere applicabili già a decorrere dall’anno 2018/2019 nelle regioni e province autonome presso le quali sono già istituite anagrafi vaccinali.

ALITALIA. Si conferma la proroga del prestito ponte per Alitalia al 30 settembre del prossimo anno.

PONTI SUL PO. Vengono stanziati 35 milioni per il 2017 per gli interventi di messa in sicurezza dei ponti sul Po.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento