venerdì, 20 luglio 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Mladic. Pisani: Giustizia è fatta. Restano le responsabilità morali
Pubblicato il 22-11-2017


“La sentanza del TPI che ha inflitto la pena dell’ergastolo a Ratko Mladic, il boia di Srebrenica, dove per suo ordine furono massacrati oltre 8000 civili inermi, è un atto di giustizia, sia pure tardivo, che se da un lato non cancella i crimini di cui, insieme a Radovan Karadzic, si è reso responsabile durante la sanguinosa guerra di Bosnia, dall’altro sanziona giuridicamente e definitivamente il genocidio perpetrato dai serbo-bosniaci fanatici seguaci di Slobodan Milosevic.Dev’essere tuttavia chiaro a tutti che la sentenza non esime dalla responsabilità storica e morale i comandi olandesi delle truppe ONU dislocate a difesa dell’enclave bosniaca, che, l’11 luglio del 1995, ritirandosi immotivatamente, consentirono a Mladic di portare a termine il suo disegno criminale”. E’ quanto sostiene Maria Pisani, portavoce del Psi.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi siria UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento