lunedì, 11 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Ostia, blitz nel territorio degli Spada
Pubblicato il 28-11-2017


Ostia: in corso controlli e perquisizioniAlcuni fermi per droga e armi e sotto sequestro anche una serie di telecamere usate dalla ‘mala’ per tenere sotto controllo strade e condomini. Non c’è ancora un bilancio ufficiale dell’operazione di polizia, carabinieri e guardia di finanza che da stamani stanno passando al setaccio le abitazioni del quadrilatero di piazza Gasparri, considerata uno degli epicentri della criminalità del litorale romano. Il blitz è scattato martedì mattina con posti di blocco su Viale del Sommergibile, via Baffigo e via Ruta: il quadrilatero delimitato da queste vie, che comprende piazza Gasparri, è stato teatro, nelle ultime settimane, di diversi episodi legati alla criminalità: dall’aggressione ai due giornalisti rai davanti alla palestra di boxe di Roberto Spada, finito in carcere con l’accusa di violenza privata aggravata dal metodo mafioso, ai colpi di pistola sparati nella notte di sabato contro l’abitazione di un altro appartenente alla famiglia Spada.

Durante tutta la mattina 250 agenti hanno controllato e perquisito decine di case, anche appartenenti ad esponenti della famiglia Spada, con l’ausilio di unità cinofile, mentre un elicottero sorvolava senza sosta l’area. Anche i vigili del fuoco sono intervenuti in ausilio per permettere l’ingresso delle forze dell’ordine in alcuni appartamenti.

Nel X Municipio di Roma nelle ultime settimane ci sono stati diversi episodi di cronaca nera: la gambizzazione di Alessio Ferreri, nipote del boss locale Terenzio Fasciani; l’atto intimidatorio nei confronti di Silvano e Giuliano Spada, elementi di uno dei clan più potenti del litorale; i 5 colpi di pistola esplosi contro l’abitazione di Silvano Spada in via Forni. Nel frattempo Roberto Spada è in carcere per aver picchiato brutalmente con “metodo mafioso” i giornalisti della Rai Daniele Piervincenzi, e Edoardo Anselmi.

“La cosa che tengo a sottolineare è che non è un’operazione spot. Sul territorio di Ostia ci saranno altri significativi interventi, perché dobbiamo riaffermare la presenza dello Stato semmai a qualcuno fosse parso che non c’era”. A dirlo il capo della Polizia, Franco Gabrielli, che a margine della cerimonia per i 70 anni della polizia stradale, ha parlato dei controlli in corso a Ostia.”Non è un’operazione che si è esaurita in una pur significativa azione, ma sarà una modalità con la quale segneremo nei giorni avvenire quel territorio”, aggiunge.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento