martedì, 12 dicembre 2017
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Roma, Ipab, Fichera (Psi): razionalizzarle per migliorare servizi e ridurre nomine
Pubblicato il 15-11-2017


 “Le opposizioni continuano a rifiutarsi di discutere il provvedimento della Giunta che permetterebbe di ridurre il numero delle IPAB da quasi 60 a meno di 20; una scelta del centrodestra e dei cinquestelle difficile da comprendere se non in chiave di strumentalità preelettorale. I socialisti, che sono tra i pochi ad avere presentato un organico progetto di riforma di questi enti, hanno invece dato sostegno ad un intervento che, con le opportune correzioni, potrebbe migliorare la qualità degli interventi erogati ad anziani e minori e ridurre il numero dei posti nei consigli di amministrazione e le conseguenti nomine”. Lo ha dichiarato in una nota il capogruppo del PSI e Presidente della commissione attività produttive, Daniele Fichera, al termine della riunione della commissione consiliare che ha nuovamente rinviato la discussione dell’argomento.

Angela Merkel bce Berlusconi bersani camera CGIL crisi Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Grecia Inps ISTAT italia italicum lavoro Lega legge elettorale M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia Sel senato Silvio Berlusconi Spagna UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento