mercoledì, 12 dicembre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Pyeongchang 2018, Mattarella: “In Corea da protagonisti, l’Italia con voi”
Pubblicato il 18-12-2017


Il Presidente della Repubblica ha ricevuto al Quirinale gli atleti olimpici e paralimpici che dal 9 febbraio 2018 gareggeranno per l’Italia nei Giochi invernali: “E’ come se venissimo tutti con voi”. Arianna Fontana e Florian Planker i portabandiera

mattarella2ROMA – “Tutta l’Italia sarà con voi”. Con questo messaggio il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha consegnato il Tricolore ad Arianna Fontana e Florian Planker, i portabandiera olimpico e paralimpico dell’Italia ai Giochi invernali di Pyeongchang che si terranno in Corea del Sud dal 9 al 25 febbraio 2018.

SAREMO PROTAGONISTI” – Gli atleti azzurri sono stati ricevuti al Quirinale dal Capo dello Stato, che ha voluto caricarli in vista delle prossime competizioni. “La bandiera italiana non rappresenta solo il fatto che voi sarete l’Italia ai Giochi, ma anche il fatto che con voi viene tutta l’Italia, è come se tutti noi venissimo con voi”, ha aggiunto Mattarella. Il Presidente auspica che i Giochi possano favorire a far ritornare un clima di pace: “Andate a vivere una avventura di grande fascino e importanza. Non si arriva facilmente a rappresentare il nostro Paese ai Giochi, è un lungo e impegnativo percorso quello che avete fatto, ma entusiasmante, e che ha come obiettivo partecipare a quel clima particolare di fratellanza che rappresentano i Giochi. Poi arrivano le competizioni e le medaglie, speriamo. E questa è una gara che fate con voi stessi innanzitutto, ed è un traguardo sempre nuovo quello che voi inseguite. Vogliamo essere protagonisti. Auguri e in bocca al lupo”.

MALAGO’: “SIMBOLO PER IL PAESE” – C’era ovviamente anche Giovanni Malagò, presidente del Coni: “Ci impegniamo, signor Presidente, ad andare in Corea per disputare un’Olimpiade da protagonisti, per cercare di vincere sul campo contro i nostri avversari e fuori con i nostri comportamenti. Vogliamo essere un simbolo positivo per il Paese, facendoci interpreti e messaggeri dei suoi precisi insegnamenti e dei suoi puntuali incoraggiamenti”. Gli azzurri saranno in totale 130, un record. Molto emozionata la portabandiera Arianna Fontana, campionessa di short track: “Oggi è un giorno incredibile per me, pieno di emozioni e di orgoglio. Quel giorno in cui entrerò nello stadio e sventolerò il tricolore – ha aggiunto l’azzurra rivolgendosi a Mattarella – vedrà tre diverse me: una da bambina, con la passione dello sport, una da quindicenne che ha appena intravisto l’olimpico dei giganti dello sport e poi la donna che vedete oggi, pronta ad affrontare ogni sfida per aiutare il nostro Paese”.

Francesco Carci

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Lascia un commento