giovedì, 18 ottobre 2018
Facebook Spazio Twitter Spazio RSS Spazio
Opinioni e commenti
 

Scrive Leonardo Scimmi:
Il cambiamento richiede coraggio
Pubblicato il 27-12-2017


Nel fare gli Auguri di Buone Feste, laiche o no poco importa, in avvio di campagna elettorale vorrei esprimere il perché del mio sostegno al Governo Renzi e poi Gentiloni. La novità del renzismo è rappresentata da una qualità rara in Italia: il coraggio.
Il coraggio di sfidare l’immobilismo la noia di una immutabilità eterna, il coraggio di metterci la faccia e portare milioni di italiani a votare sul tema costituzionale – imposto si dalla Costituzione – ma pur sempre sfidando con coraggio un dibattito difficile perché la Costituzione è materia complessa da spiegare.

Il coraggio di sfidare i sindacati sul job act ed i professori sulla Buona Scuola. Il coraggio di chiedere i CV per decidere i candidati alle elezioni. Non credo che sia il migliore, non ho obblighi di adulazione, dico solo che se un cambiamento ci potrà mai essere nell’immutabile pantano burocratico e italocentrico italiano, questo cambiamento richiede coraggio. E trovatemi uno che ha il coraggio di Renzi. Non me ne volete.

Leonardo Scimmi

Angela Merkel bce Berlusconi bersani CGIL crisi Donald Trump elezioni Enrico Buemi europa Forza Italia Francia Germania governo Inps ISTAT italia lavoro Lega legge elettorale Luigi di Maio M5S Marco Di Lello Matteo Renzi Matteo Salvini Nencini Onu Oreste Pastorelli Paolo Gentiloni pd pensioni Pia Locatelli pil psi Renzi Riccardo Nencini roma Russia senato Sergio Mattarella Silvio Berlusconi UE UIL Unione europea USA



Commenti all'articolo

Lascia un commento